Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, nuovo bando per la gestione del parcheggio pubblico

Ponte Milvio, nuovo bando per la gestione del parcheggio pubblico

parcheggio-ponte-milvio

Alla scadenza dell’attuale concessione rilasciata nell’estate del 2017 dopo travagliate vicissitudini che videro il primo assegnatario della gara defilarsi dopo aver vinto la gara e sottoscritto pure in contratto, il  Municipio XV ha pubblicato in questi giorni un nuovo bando di gara per  l’affidamento del servizio di gestione del parcheggio a pagamento di Ponte Milvio.

La gara è aperta a operatori economici o associazioni d’interesse collettivo e sociale e le offerte dovranno pervenire al’Ufficio Protocollo del Municipio entro le 12 del prossimo 10 settembre.

L’aggiudicazione avverrà a favore del soggetto che avrà presentato l’offerta più elevata rispetto alla somma posta a base di gara, pari a 130mila euro/anno, che corrisponde al canone stabilito dal XV sulla previsione della media degli incassi annuali rapportati al numero dei posti disponibili per auto e motoveicoli.

Anche questa nuova concessione avrà durata di tre anni decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto. Per tutti i dettagli e la modulistica cliccare qui

Non cambiano le tariffe

Nel bando di gara viene specificato che le tariffe attuali non subiranno modifiche e restano così confermate.

Tariffa oraria per auto: dalle 7 alle 19 0,50 euro per le prime due ore o frazione e 1 euro per le ore successive; dalle 19:01 alle 24:00  1 euro per ora o frazione e dalle00:01 alle 06:59  2 euro per ora o frazione. Per i Motoveicoli la tariffa oraria è invece di 0,50 euro nell’arco delle 24 ore.

1 commento

  1. La Redazione di VCB da generoso ospite consente di commentare anche attività comunali o municipali di routine come le scadenze ed i rinnovi di contratti e/o concessioni.
    Ma trattandosi del Parcheggio di Ponte Milvio che appartiene al restiling di Ponte Milvio e del più famoso Mercato di Pone Milvio, Opera voluta dai cittadini residenti e dagli operatori commerciali, messa nelle mani dell’amministrazione di Gianni Alemanno del PDL che ha consentito con un onesto finanziamento di c.a. 5.000.000,00 di Euro la costruzione del nuovo attrezzatissimo e modernissimo mercato di via Riano e del suddetto parcheggio a pagamento, anche il Ponte della Musica con altri onesti 3.000.000,00 milioni di Euro, non si può non cogliere l’occasione per sottolineare quello che è oramai sotto gli occhi di tutti, ovvero deludente, faticoso decollo di queste strutture mal digerite che stentano nuovamente a trovare almeno le stesse motivazioni di partenza da parte dei cittadini per le concrete opportunità economiche e lavorative che tali strutture avevano l’intenzione di offrire, persino uno sportello della delegazione MXV.
    Dato di partenza emblematico per altre iniziative, forse Gianni Alemanno, mal consigliato ha agito di conseguenza sul settore che meno aveva necessità di essere toccato, l’unico nostro pensiero per il troppo parlare di questioni Comunali o Municipali di routine.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome