Home CRONACA Fleming, Giovanni Crisanti presenta il suo nuovo libro

Fleming, Giovanni Crisanti presenta il suo nuovo libro

giovanni-crisanti
Roma Nord: I Quartieri Emergenti e Le Opportunità da Non Perdere

Dalle 18.30 di mercoledì 17 giugno, presso La Terrazza – via Flaminia 573, Collina Fleming – si terrà la presentazione di “Battiti – L’armonia del cambiamento” di Giovanni Crisanti, pubblicato dalla casa editrice Scatole Parlanti. Con l’autore interverrà Giovanni Nasta.

Romano, classe 1999, Giovanni Crisanti studia Global Governance e Relazioni Internazionali ed è fondatore dell’organizzazione giovanile “L’associata di Roma”, progetto partecipato da centinaia di ragazzi, nato per coinvolgere le energie giovanili di ogni provenienza e bandiera politica e costruire un dialogo propositivo con le amministrazioni. Appassionato di musica e teatro, dal suo impegno politico prende vita “Battiti”, in libreria da metà giugno.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Nato dal sogno di spronare le nuove generazioni a crescere nello spazio pubblico, anziché in un disinteresse che è a tutti gli effetti una malattia sociale – afferma Crisanti – il mio libro rappresenta il motivo dell’impegno politico di un ventunenne e la visione rispetto ad un radicale rinnovamento che fuoriesce dagli schemi tradizionali delle proposte politiche di bandiera”.

“La maggior parte dei programmi elettorali che ascoltiamo – continua il giovane autore – si sono ripetuti costantemente negli ultimi vent’anni, spesso senza trovare un’attuazione effettiva. È per questo che prima di parlare di programmi, “Battiti” invita ad una revisione della persona all’interno del contesto di politica e società, partendo dalle caratteristiche che più la influenzano nelle decisioni”.

I battiti sono dunque la metafora dell’entusiasmo di Giovanni, un invito all’azione contro la sterilità dell’ignavia. Crisanti offre la propria panoramica sulle sfide dell’attualità; il punto di partenza sono le esperienze personali, la radice di una passione per la politica che può fungere da input per i coetanei e non.

«Con “Battiti” sogno di innescare un desiderio di riscatto che motivi i cittadini e i nuovi leader a riprendere in mano il controllo di una società con potenzialità inespresse” aggiunge il giovane autore.

Un libro dunque che prova a ribaltare la prospettiva chiamando in causa la responsabilità di ognuno nella costruzione di una comunità libera ed equa, nella quale tutti possano contribuire in maniera costruttiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome