Home CRONACA Prima Porta, 14enne picchiato e rapinato da branco di coetanei

Prima Porta, 14enne picchiato e rapinato da branco di coetanei

carabinieri arresto
foto di repertorio

Mentre si trovava nei pressi della stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma Nord, un gruppo di ragazzi più o meno coetanei lo hanno accerchiato e dopo averlo preso a calci e pugni lo hanno derubato del cellulare.

Il fatto è accaduto nella sera di giovedì 5 dicembre e a denunciare l’aggressione è stata la stessa vittima, un giovane di 14 anni che ha chiesto aiuto al 112.

Immediato l’intervento dei Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale ai quali il giovane ha riferito che dopo l’aggressione il branco si è dileguato a piedi. Subito dopo è stato trasportato al Pronto Soccorso del Policlinico Gemelli dove è stato ricoverato in osservazione per i troppi colpi ricevuti alla testa.

Nel frattempo, grazie però alla testimonianza di alcuni presenti e alla descrizione fornita dall’aggredito, i Carabinieri sono riusciti ad individuare un ragazzo, identificato in un romano di 17 anni residente a Capena, che coincideva con le descrizioni fornite dai testimoni.

Scattata la perquisizione nella sua abitazione, i militari hanno trovato gli stessi abiti indossati nel corso del rapina. Inchiodato dai riscontri, il 17enne è stato arrestato con l’accusa di rapina e portato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, dove è  in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome