Home TEMPO LIBERO L’estate piccante di Canterano: domenica gli strozzapreti pizzicati

L’estate piccante di Canterano: domenica gli strozzapreti pizzicati

pizzica-tarantata

Prima si festeggerà in tavola con gli strozzapreti,e poi ci si scatenerà in piazza sulle note della pizzica salentina.

A Canterano, piccolo comune in provincia di Roma di poco meno 400 abitanti, domenica 18 agosto intorno al concetto di “pizzicare” andrà in scena un gemellaggio ideale tra le tradizioni gastronomiche degli Appennini laziali e quelle musicali della Puglia.

La “Sagra degli strozzapreti pizzicati” è diventata in poco tempo uno degli appuntamenti estivi più attesi della provincia di Roma, per il gusto irresistibile di un’antica ricetta e per l’effetto entusiasmante e “saltellante” della danza popolare.

Gli strozzapreti, che devono il nome alla loro particolare forma, uniscono idealmente Lazio, Umbria, Marche ed all’Emilia-Romagna: in pratica tutte le Regioni che un tempo facevano parte dello Stato Pontificio; la pizzica, invece, nasce come musica terapeutica fatta suonare dagli uomini per liberare le “pizzicate” dal morso della taranta – termine salentino per indicare la tarantola – che durante il periodo della mietitura aveva la fama di pizzicare le donne sotto le vesti.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome