Home CRONACA Tomba di Nerone, 29enne in manette per tentato omicidio

Tomba di Nerone, 29enne in manette per tentato omicidio

carabinieri notte
foto di repertorio

Arrestato un italiano di 29 anni per tentato omicidio e lesioni personali. La vittima un transessuale colombiano che si era rifiutato di avere un rapporto sessuale.

Il fatto è accaduto la scorsa notte a Tomba di Nerone dove i Carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione di alcuni residenti allarmati dalle urla. Giunti sul posto i militari hanno trovato l’uomo ancora intento ad accanirsi sul colombiano con un coccio di bottiglia.

Numerosi i colpi inferti alla testa e al corpo della vittima che è stata immediatamente soccorsa e ricoverata in prognosi riservata al pronto soccorso dell’Ospedale San Pietro.

A quanto si apprende, i Carabinieri hanno accertato che i due si erano incontrati poco prima in zona Acqua Acetosa. Lì avevano concordato un rapporto sessuale decidendo si recarsi a casa del transessuale ma una volta giunti a Tomba Di Nerone il colombiano si sarebbe rifiutato di far entrare in 29enne nella sua abitazione. Al diniego, si è scatenata la furia dell’aggressore che impugnato un coccio di bottiglia ha cominciato a colpirlo ferendolo seriamente.

Fortunatamente in pochi minuti sono arrivati i Carabinieri che hanno immobilizzato l’aggressore impedendo che la vicenda si potesse concludere tragicamente. Scattate le manette, il 29enne è stato condotto a Regina Coeli su disposizione dell’Autorità Giudiziaria con l’accusa di tentato omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome