Home SPORT Centouno voci gialle e rosse per l’ultima fatica letteraria di Stabile

Centouno voci gialle e rosse per l’ultima fatica letteraria di Stabile

lettura-libro

Ci sono colleghi che se non ci fossero bisognerebbe inventarli, per spirito d’iniziativa e per capacità professionali.

Se si parla di Roma, intendiamo As Roma, la squadra di calcio, uno di questi colleghi risponde al nome di Adriano Stabile, che se non avesse fatto il cronista magari avrebbe indossato i guanti da portiere, e per lo meno, senza tirare in ballo l’attuale Olsen o il rimpianto Alisson, non avrebbe certo fatto rimpiangere Goicoechea.

Scherzi a parte il “nostro” ha scritto – ed è appena uscito in tutti gli A.S. Roma Store, nelle librerie e nelle edicole della Capitale – “Romanisti in cento personaggi + 1”, libro nel quale sono state raccolte le testimonianze di 101 cuori giallorossi, roba da perdere il conto per chi ha voluto condividere esperienze, aneddoti, ricordi e speranze in altrettante interviste inedite.

Cento (+1) racconti per dire che molti altri sono possibili e che lo saranno nelle prossime edizioni del libro edito da Typimedia in partnership con il sodalizio giallorosso, in questi giorni in tutti gli A.S. Roma Store, nelle librerie e nelle edicole della Capitale.

Duecentonovanta pagine di interviste e foto, oltre a contenuti storici, aneddoti e chicche originali come il glossario dei romanisti, i luoghi giallorossi in città e gol memorabili disegnati da Paolo Samarelli.

Orgoglio e senso di appartenenza fanno da sfondo al libro scritto da Stabile, che racconta anche il legame tra squadra giallorossa e città, attraverso il tifo nei quartieri, che assume sfumature diverse nella vastità del territorio della Capitale. E l’eterna rivalità con i laziali, fra sfottò e prese in giro, sempre con lo spirito giocoso romanesco.

romanistiIl volume CommunityBook racconta tanti modi di vivere l’amore per la Roma: c’è Antonio Bongi, leggendario fondatore del Cucs, Adriano Verdolini, custode della storia giallorossa, Francesco De Santis, collezionista incallito di magliette da gioco, e Fabrizio Rossi, calciatore professionista mancato ma orgoglioso di aver indossato la casacca della sua squadra preferita per quattro anni nelle giovanili.

Nel libro trovano spazio anche personaggi che sostengono la Roma da lontano come Balazs “Biagio” Miseje, volato tante volte da Budapest solo per vedere i giallorossi all’Olimpico, Juha  Ahtinen, fedele supporter della Finlandia, e Ambra Fraschetti, che vive a Foligno e si è battezzata per un fioretto fatto prima dello scudetto del 2001.

Tra i tifosi noti nel libro ci sono, tra gli altri, Enrico Vanzina, Simona Marchini, Giampaolo Minnucci, Frans Timmermans, Giancarlo Fisichella, Giovanni Malagò e Claudia Gerini. Il personaggio +1, quello speciale, è Lorenzo Pellegrini.

Massimiliano Morelli

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome