Home ARTE E CULTURA Ecco la MIC card: con 5 euro ingresso gratuito in tutti i...

Ecco la MIC card: con 5 euro ingresso gratuito in tutti i Musei del Comune

Foto-MIC-Card

Annunciata a dicembre 2017 con la promessa di essere messa in circolazione da inizio primavera, arriva invece oggi MIC, la nuova card che al costo di 5 euro per 12 mesi permetterà l’ingresso illimitato in tutti i Musei Civici ai residenti romani, sia italiani che stranieri, ai domiciliati temporanei ed agli studenti delle università pubbliche e private della Capitale.

Chi avrà la card potrà entrare gratuitamente nei Musei Capitolini, alla Centrale Montemartini, ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, al Museo di Roma in Palazzo Braschi, al Museo di Roma in Trastevere, ai Musei di Villa TorloniaCasino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, al Museo dell’Ara Pacis, al Museo Civico di Zoologia e alla Galleria comunale d’Arte Moderna. Si potranno ammirare le collezioni permanenti, visitare le mostre temporanee, partecipare gratuitamente agli eventi, alle visite guidate e alle attività didattiche incluse nel costo del biglietto di ingresso al museo.

Tutti questi vanno ad aggiungersi a quelli che già oggi sono a ingresso completamente gratuito e cioè il Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco,  Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal de’ Pazzi.

Per chi acquisterà la MIC sono anche riconosciute condizioni speciali per visitare i Monumenti del Territorio – come il Foro di Cesare, il Ludus Magnus e il Fontanone del Gianicolo – aperti normalmente a gruppi e associazioni culturali esclusivamente su prenotazione allo 060608. I possessori della MIC pagheranno solamente il costo della visita guidata (attualmente obbligatoria) mentre il biglietto d’ingresso è gratuito.
Per l’ingresso al museo del Circo Massimo valgono le stesse regole salvo il sabato e la domenica quando sarà ad accesso gratuito e libero con la MIC, senza necessità di prenotazione.

Gli spazi espositivi del Museo di Roma Palazzo Braschi e del Museo dell’Ara Pacis che hanno una bigliettazione separata – e che ospitano 3 mostre nel calendario 2018 – non sono inclusi nel circuito della MIC.

Dove trovare la MIC?

Basta andare in uno dei musei del Sistema (ad esclusione di Casa Museo Alberto Moravia e il Museo di Casal de’ Pazzi e dei Musei del Territorio), nei Tourist Infopoint di Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino Apt e Fiumicino Apt.

Oppure si potrà acquistare direttamente sul sito www.museiincomuneroma.it (con l’aggiunta di 1 euro di prevendita) per poi ritirarla in uno dei musei del circuito.
Le Card acquistate nei Musei e nei Tourist Infopoint saranno immediatamente attive, mentre le card acquistate online verranno attivate al momento del ritiro in uno dei punti citati.

La card sarà valida per 12 mesi e sarà possibile rinnovarla. Sarà nominativa e andrà mostrata insieme ad un documento di riconoscimento direttamente all’ingresso del museo, senza passare per la biglietteria.  

Con la MIC si potrà inoltre usufruire di uno sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei musei e sarà possibile accedere gratuitamente anche durante le aperture straordinarie dei musei (festività natalizie e pasquali, eventi serali a 1 euro come Musei in Musica e La Notte dei Musei).

Gaia Azzali

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome