Home POLITICA Interventi urgenti al Cimitero Flaminio: se ne discute in XV

Interventi urgenti al Cimitero Flaminio: se ne discute in XV

cimitero-flaminio-ingresso

E’ lunga la lista degli episodi accaduti negli ultimi anni che denunciano lo stato di abbandono del Cimitero Flaminio, a Prima Porta: bare saccheggiate, salme cremate per errore, lapidi spaccate, furti di fiori e oggetti, erba incolta, parenti alla ricerca delle lapidi tra rovi ed erbacce dove c’è chi giura di aver visto girare anche vipere, tombe a terra circondate da escrementi di animali, blatte e topi che passeggiano indisturbati.

Una situazione che ha dell’incredibile, che si trascina da anni e con la quale pare che nessuno abbia voglia di cimentarsi per porvi rimedio. E dire che il Cimitero di Prima Porta è il più grande d’Italia, considerato capolavoro di architettura cimiteriale contemporanea. Grande 140 ettari, è percorso da 37 km di strade interne, sulle quali si circola con automezzi e autobus. Le strade, altra nota dolente. Chiamarle strade, quelle lunghe sfilze di buchi,  è un eufemismo. Altre sembrano in realtà tratturi di campagna.

E chi dire delle fontanelle asciutte o al contrario di quelle che perdono acqua h24? E che dire dei servizi igienici che di igienico non hanno proprio nulla immondi come sono? Per non parlare dell’illegalità che lo circonda fra operatori commerciali (non tutti, per carità) abusivi e spaccio fiorente nei parcheggi.

E’ la lunga la lista, lo dicevamo. Talmente lunga che di certo non basteranno le tre ore dedicate al tema che il Consiglio del Municipio XV si accinge a spendere nei prossimi giorni. Il parlamentino di Via Flaminia è stato infatti convocato giovedì 31 maggio, dalle 10.30 alle 13.30, per una seduta straordinaria sull’argomento “interventi urgenti al Cimitero Flaminio”.

Il fatto è che di urgente c’è tutto, difficile dare delle priorità. Nondimeno, a stendere un cahier de doléances e ad inoltrarlo in Campidoglio ci proveranno i consiglieri del XV. Ovviamente quei cittadini che vorranno dire la loro o dare segnalazioni e suggerimenti potranno farlo prendendo la parole prima dell’inizio dei lavori d’aula.

L’appuntamento è in via Flaminia 872, pianto terra, giovedì 31 maggio alle 10,30. Chi invece desidera seguire il dibattito dal pc o dal tablet potrà farlo cliccando qui.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome