Home TEMPO LIBERO Musei in Musica, sabato la cultura fa le ore piccole

Musei in Musica, sabato la cultura fa le ore piccole

musei in musica 2017

Sabato 9 dicembre torna a Roma Musei in Musica. La kermesse, giunta alla nona edizione, propone come di consueto l’apertura straordinaria dalle 20 alle 2 di notte dei musei civici romani e di altri spazi culturali animati da concerti, mostre e spettacoli.

Anche quest’anno si entra pagando un euro o addirittura gratis dove previsto. Coinvolti più di 30 spazi con circa 25 mostre e oltre 100 repliche di spettacoli dal vivo.

La manifestazione, promossa dall’assessorato capitolino alla Cultura e organizzata da Zètema Progetto Cultura, sarà un’occasione per cittadini e turisti di vivere pienamente i principali musei e spazi culturali della città, e di goderne straordinariamente in orario serale.

E’ quanto scrive il sito web capitolino spiegando che si potranno così scoprire per la prima volta, o semplicemente riscoprire in veste notturna, luoghi suggestivi e spazi inconsueti, ammirare dal vivo sorprendenti opere d’arte, visitare le mostre temporanee e permanenti ospitate nei musei.

E, contestualmente, sarà possibile assistere, sempre negli stessi spazi e con lo stesso biglietto d’ingresso ai numerosi spettacoli e concerti live in programmazione continua tra le ore 20 e le 2 di notte.

Una full immersion nella vita culturale della Capitale, circondati dalle bellezze artistiche e avvolti dalla musica, protagonista della serata nei più svariati generi: dal jazz al rock, dal tango alla musica popolare, dal funky alla musica corale, dalla classica al folk, dall’elettronica alla canzone d’autore.

In occasione di Musei in Musica 2017 sarà possibile partecipare al contest SUONA IL TUO MUSEO, in collaborazione con phlay® la nuova App per “suonare le immagini”.

Basta scaricare gratuitamente l’App e divertirsi suonando il phlay pack “Musei in Musica 2017” insieme ad immagini live della serata in giro per Musei.
Fino a venerdì 15 Dicembre, si potrà inviare il link del proprio phlay-video a social@museiincomune.it. Chi ottiene più like sulla pagina FB @MuseiInMusicaRoma vince l’ingresso ai Musei o alle mostre del Sistema.

IL PROGRAMMA

Questo il programma reso noto dal Campidoglio. Per dettagli e aggiornamenti del’ultima ora sarà comunque meglio chiamare 060608

 

MUSEI IN COMUNE

MUSEI CAPITOLINI
Piazza del Campidoglio
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRA | Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento

ESEDRA DEL MARCO AURELIO
Ore 20.45 – 22.15 – 00.30
STORIA INTERATTIVA DELLA CANZONE ITALIANA – DA DOMENICO MODUGNO AI THEGIORNALISTI
Con Valentina Correani e Davide Dose
Venti canzoni spiegate ed eseguite dal vivo dalla Spaghetti Band e da dieci giovani voci della nuova scena romana. Una storia interattiva della canzone italiana, per raccontare i grandi capolavori del nostro cantautorato.

Spaghetti Band: Luca Bellanova, Fabio Garzia, Gabriele Greco, Antonio Lana.
Con Gianmarco Dottori, Lorenzo Lepore, Maria Faiola, Alessia Labate, Alberto Laruccia, Andrea Rufini, Charlotte Cardinale, Luca Frugoni, Davide Fusaro, Priscilla Bei, Ennio Salomone
A cura dell’Associazione Arte2O

SALA PIETRO DA CORTONA
Ore 21.00 – 22.00
FESTIVAL PIANISTICO DI ROMA XVI EDIZIONE
Un recital pianistico del M° Bruno Canino durante il quale verranno eseguite musiche di F. Chopin, F. Mendelssohn e F.Liszt.
Con il M° Bruno Canino (pianoforte)
A cura dell’Associazione Concertistica Romana

PALAZZO NUOVO – SALONE
Ore 20.30 – 21.15 – 22.00
BACH FUGA AFRICA
Opera Concerto a cura di Riccardo Vannuccini
L‟arte della fuga di Bach, l‟opera incompiuta BWV 1080, diventa il segno musicale di uno dei fenomeni centrali del nostro tempo, ovvero le migrazioni forzate.
Una performance musicale in cui le note di Bach eseguite da Luciano Turella si intrecciano sapientemente alle note sognanti della kora del musicista africano Madya Diebate, accompagnate dai movimenti della danzatrice Eva Grieco e dal Coro del Cane Pezzato Refugee Theatre Company, composto da sei africani richiedenti asilo e due italiane, coordinati da Maria Sandrelli. Un concerto inteso come opera totale, di musica, voci e movimenti, che racconta i rifugiati, il loro viaggio, le loro paure e le loro speranze.

Con Luciano Turella (viola), Madya Dibate (kora), Eva Grieco (danzatrice), Lars Rohm (performer), Lamin Njay, Alba Bartoli, Maria Sandrelli, Dumbia Bangali, Alfred Kovadio Koffi, Joy Amos, Faith Okombor, Ali Diallo (CORO).
A cura dell’Associazione Artestudio

PROTOMOTECA
Piazza del Campidoglio
scalinata del Vignola
INGRESSO GRATUITO
Ore 21.30 – 22.30 – 23.30
NOTTE FUNKY AL MUSEO
Con i Funkallisto
Nato come band di strada in grado di incantare centinaia di passanti, questo gruppo polistrumentale ha proseguito il suo percorso producendo cinque album e partecipando a numerosi Festival in Europa e nel mondo. Propone uno spettacolo in grado di conciliare differenti gusti musicali e offrire allo stesso tempo l‟opportunità di apprezzare sonorità del tutto innovative. Nella formazione completa, composta da sette musicisti, i Funkallisto offriranno al pubblico un evento musicale coinvolgente, contaminando sonorità jazz, afrobeat, rock e latin, in un groove funk del tutto unico e rivisitato.
A cura dell’Associazione Culturale Bluecheese

CENTRALE MONTEMARTINI
via Ostiense, 106
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRA | Freedom Manifesto

SALA MACCHINE
Ore 20.30 – 22.00 – 23.30
“MICROMEGA PROJECT” – Concerto-viaggio tra scienza, arte e filosofia, dalle particelle al multiverso, per ritrovare il senso della misura.
“Micromega” è una originale mostra-concerto ideata e creata dall‟artista visivo, musicista e performer Alessandro Zannier e ispirata alla materia dell’universo, dalle micro particelle ai sistemi di galassie. Un lavoro complesso, suggestivo e visionario, fatto di musica e opere d‟arte, che indaga sulle incredibili relazioni tra le regole fisiche nella natura e i comportamenti dell’uomo contemporaneo, smarrito tra tecnologia e social, tra velocissimi cambiamenti politici, climatici, economici e ambientali.

Il progetto è sviluppato attorno al concept dell’omonimo album pubblicato dall’artista (musicista e cantante attivo da anni, giunto al suo sesto album) e mette in scena la complessità del cosmo e il suo apparente caos, nel tentativo di farci ritrovare il senso della nostra posizione e della nostra misura all’interno di esso.
Con Alessandro Zannier & Ottodix Ensemble.
A cura di Eventi 2 Punto Zero

SALA DEL TRENO DI PIO IX
Ore 21.15 – 22.45 – 00.15
SAXOPHOBIA
Un evento originale che, attraverso musiche, analisi storico-organologiche, aneddoti, filmati ed incredibili strumenti, racconta la genesi e le vicende dello strumento divenuto l’icona multiforme del novecento: il saxofono. Un viaggio straordinario nelle metamorfosi e nel variegato mondo dei suoni di questo tubo misterioso che da anonima pipa di nichel, parente lontano e bastardo del clarinetto relegato ad avvilenti manovalanze bandistiche, ha saputo trasformarsi nello strumento re del jazz capace di esprimere rabbia, desideri, sonorità ed umori più disparati.

Durante l’evento, il pubblico potrà ascoltare ed ammirare alcuni tra gli strumenti musicali più rari, inusuali e bizzarri mai costruiti: dal piccolissimo soprillo di soli 32cm al mitico ed unico Conn O-Sax, dal Grafton Plastic di Charlie Parker ai saxofoni a coulisse, dai saxorusofoni Bottali ad alcuni esemplari originali dell’inventore Adolphe Sax.
Con Attilio Berni (saxofoni), Alessandro Crispolti (pianoforte), Alfredo Romeo (batteria), Christian Antinozzi (c/basso), Augusto Travagliati.
A cura di Centro Studi Musicali Torre In Pietra

MACRO
Via Nizza, 138
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | Léonie Hampton “Mend” – XV Edizione Commissione Roma / Guy Tillim “O Futuro Certo”

Dalle ore 20.30 alle ore 1.00 SOUND OF THE CITY – MOVE THE MUSEUM #3 ACT
Con Michele Moi, Antonella Britti, Federica Marchettini, Eugenio Attard, Fabio Fochesato, Ludovica Langella.
Move The Museum è un progetto di animazione culturale musical – sonoro che si articola in due momenti: un percorso site specific con concerti live ed installazioni sonore collegato alla mostra presente al Macro di cui lo spettatore potrà usufruire sia live che con cuffie wifi con tre canali e la Silent Disco, forma di intrattenimento di condivisione della performance dal vivo e contemporaneamente una esperienza sonora immersiva privata per riappropriarsi in maniera attiva e non convenzionale dello spazio museale attraverso il percorso sonoro, l’ascolto, il ballo scegliendo tra i 3 canali wifi di trasmissione presenti in cuffia.

Lo spettatore sarà libero di muoversi per il Museo e potrà decidere il contenuto sonoro di cui usufruire. Il progetto si ispira alle mostre fotografiche presenti al Macro Nizza di Leonie Hampton Tillim e in generale sul concetto di Città Futura.
A cura dell’Associazione Culturale Roerso Mondo e Zip Zone

Dalle ore 23:30 FOTONICA AUDIO VISUAL DIGITAL ART FESTIVAL
DJ SET: Orree (Strati) -VJ SET: J-Cibong + Videosolid

AUDITORIUM SALA ROSSA
Nell‟ambito del 54° Festival Nuova Consonanza:
Ore 20.00 Incontro con Michele dall´Ongaro a cura di Sandro Cappelletto
Ore 21.00 Concerto di Ex Novo Ensemble PORTRAIT MICHELE DALL´ONGARO (musiche di Clementi, Dall’Ongaro, Pennisi, Berio)
Un concerto per festeggiare i sessant‟anni del compositore romano, attuale presidente-sovrintendente dell‟Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e già presidente di Nuova Consonanza dal ‟96 al „99. Le sue musiche si alterneranno con quelle di Aldo Clementi con cui dall‟Ongaro ha studiato perfezionandosi in composizione, e quelle di Francesco Pennisi e Luciano Berio con cui il musicista ha lungamente collaborato, legandosi a profonda amicizia.

A eseguirle l‟Ex Novo Ensemble, formazione con alle spalle quasi quarant‟anni di percorso artistico, realtà di riferimento nel panorama internazionale della musica nuova, cui dall‟Ongaro ha dedicato alcuni suoi lavori.
Ex Novo Ensemble: Daniele Ruggieri flauto, Davide Teodoro clarinetto, Carlo Lazari violino, Mario Paladin viola, Carlo Teodoro violoncello, Dario Savron percussioni, Aldo Orvieto pianoforte.
A cura di Nuova Consonanza

MACRO TESTACCIO
Piazza Orazio Giustiniani, 4
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
PADIGLIONE 9A
ART – JAZZ EXPERIENCE
Ore 21.00 – Cineforum: Concerto Marco Testoni & Simone Salza con proiezione video e slideshow
Ore 22.15 – Padiglione: Photoshooting con set estemporanei /Performance musicale unplugged Marco Testoni & Simone Salza / Mobile Art Exhibition con video e slideshow
Ore 24.00 – Cineforum: concerto Marco Testoni & Simone Salza con proiezione video e slideshow
Una serata speciale durante la quale gli artisti protagonisti si esibiranno in una performance di musica e fotografia contemporanea all’insegna della Mobile art. Il progetto nasce da un’idea del musicista Marco Testoni e del fotografo Andrea Bigiarini
Con Marco Testoni e Andrea Bigiarini
A cura di Keysound Snc

MACRO TESTACCIO
Piazza Orazio Giustiniani, 4
PADIGLIONE 9B
CONTEST
Si esibiscono i vincitori del contest “Museum Social Club – Edizione Musei in Musica”
Ore 21.00 Air Fluent
Ore 21.30 Serena Arco e Alessio Colacchi
Ore 22.00 Basta scrivere Valerio
Ore 22.30 Qatarsi
Ore 23.00 Carolina Piergiovanni
Ore 23.15 Edema
Ore 23.45 Gli occhi della città

MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI
Via Quattro Novembre, 94
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | Traiano. Costruire l‟Impero, creare l‟Europa
Ore 20.30, 22.00, 23.00
ROMA TRE ORCHESTRA – UN DUETTO TRA ESTREMI
Un insolito duetto tra i due archi “estremi” dell’orchestra, il più acuto e il più grave. In programma Bach e Corelli. Saranno eseguiti: Quattro duetti BWV 802 in mi minore, BWV 803 in fa maggiore, BWV 804 in sol maggiore, BWV 805 in la minore di J. S. Bach, e La Follia di A. Corelli.
Con Ilaria Immacolata Metta (violino), Nicola Bassan (contrabbasso)
A cura di Roma Tre Orchestra

MUSEO DELL’ARA PACIS
Lungotevere in Augusta
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | HOKUSAI. Sulle orme del Maestro (Ingresso con biglietto ordinario) / Con i calchi della Fondazione Sorgente Group viene riunita la dinastia di Augusto al Museo dell‟Ara Pacis

AREA MONUMENTO
Lungotevere in Augusta – angolo via Tomacelli
Ore 20.45 – 21.45 – 22.30
VOCI MIGRANTI
Un progetto di Stefano Cioffi e Stefano Saletti.
In collaborazione con Consiglio Italiano per i Rifugiati
Un coro coloratissimo di uomini e donne provenienti da Congo, Togo, Iran, Costa D’Avorio e Kenya che vi trascineranno con irruenza e dolcezza in un vortice di musiche dei loro paesi. Tante lingue diverse, tanti ritmi frenetici, ballabili, intensi e passionali che vi avvolgeranno in un’atmosfera tanto viva quanto nuova. Accompagnati dalle abili mani di Stefano Saletti che suonerà Oud, Bouzouki e chitarre e dalla ammaliante voce di Barbaro Eramo, il coro riuscirà per venti minuti a farvi sentire non più all’interno di un luogo d’arte di Roma, ma seduti ogni volta sulla linea di confine di un paese diverso.

Stefano Saletti e Barbara Eramo dirigono ed accompagnano con i loro strumenti etnici un coro composto da 10 elementi, esibendosi in una suite strumentale tratta dall’opera “Andata Semplice” che proponiamo per Musei in Musica. La regia è di Stefano Cioffi.
Con Stefano Saletti (chitarra oud bouzuki) & Barbara Eramo (voce) coro Voci Migranti.
A cura dell’Accademia del Flauto

AUDITORIUM
Via di Ripetta, 190
INGRESSO GRATUITO
Ore 21.30 – 23.00
MAURIZIO URBANI QUARTET
Uno dei più apprezzati sassofonisti a livello internazionale rappresentante del jazz italiano nel mondo. Con Maurizio Urbani, Federico Laterza, Daniele Basirico, Alessandro Marzi
A cura di La Platea Associazione

MUSEO CARLO BILOTTI – ARANCIERA DI VILLA BORGHESE
Viale Fiorello La Guardia
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
MOSTRE | Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR / Maurizio Pierfranceschi. L‟uomo e l‟albero / Antonietta Raphaël Mafai – CARTE

SALA DE CHIRICO
Dalle ore 20.30
CONCERTO PER PIANOFORTE DI JACOPO FERESIN
Brahms, Rapsodia n°2 op.79
Gershwin, Rapsodia in Blu
In Sala del Ninfeo e in Sala Didattica MUSICHE ESOTICHE DI AVANGUARDIA, musiche alternative e d’avanguardia contaminate dal suoni esotici provenienti da diverse parti del mondo a cura del Collettivo Artetetra: Matteo Pennesi, Nicola Tirabasso, Edoardo Grisogani, Tony Marie, Dedekind Cut (aka Lee Banon). In particolare:

SALA DEL NINFEO
Ore 22.00 Artetetra + Loto Retina LIVE (1 ora)
Ore 23.00 Dedekind Cut (1 ora)
Ore 24.00 Set musica ambient (1 ora)

SALA DIDATTICA
Video “Exotic Gloss” a cura di Artetetra
A cura dell’Associazione Procult

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
Via Ulisse Aldrovandi, 18
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
Ore 20.15 – 21.30 – 22.45
LE STELLE DI SOTTO – UNO GNOMO CHIAMATO CUCUZZOLO
Un coinvolgente spettacolo-concerto per bambini e famiglie dove musica, canti e performance ispirate al mondo del fiabesco, si alternano con ritmo e colpi di scena. Il centro della storia gira intorno a Cucuzzolo, uno gnomo speciale che non vuole fare la vita dei suoi fratelli che lavorano in miniera, sotto terra, raccogliendo le pietre preziose; lui vuole guardare le stelle nel cielo e cantare, così decide di scappare…

In scena il musicista Alessandro Garramone, cantante e chitarrista, il percussionista Matteo Pieravanti e l‟attore Fabio Traversa. Testo e regia di Tiziana Lucattini.
A cura di Ruotalibera Coop Sociale

GALLERIA D’ARTE MODERNA
Via Francesco Crispi, 24
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRA | L‟essenziale verità delle cose. Francesco Trombadori (Siracusa 1886 – Roma 1961) / Intergam – il museo visibile
Ore 20.30 – 22.00 – 23.30
SUITE FOR FLUTE AND JAZZ PIANO TRIO
Il Quartetto Puck si esibirà in un concerto completamente dedicato al compositore e pianista Claude Bolling. Un viaggio musicale al limite del dissacrante, dalla magia del contrappunto di Bach al travolgente ritmo del blues.
Con Stefano Caponi al pianoforte, Lucrezia Cortilli al flauto traverso, Stefano Corato al contrabbasso e Enrico Ciullo alla batteria.
A cura dell’Associazione Culturale Kipling Academy

MUSEO NAPOLEONICO
Piazza di Ponte Umberto I, 1
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
Ore 20.30 – 21.00 – 21.30 – 22.00 – 23.00 – 23.30 – 24.00 – 00.30
CONCERTO PER SANDRO PENNA DI ELIO PECORA E PINO STRABIOLI
Centodieci anni fa nasceva uno dei massimi poeti del novecento: Sandro Penna. Pino Strabioli, in compagnia di un attore, un fisarmonicista e un arpista ci racconta Sandro Penna ispirandosi alla pubblicazione “Autobiografia al magnetofono” dove si parla di sesso e desiderio, d’infanzia e scrittura di Roma e di poeti. Strabioli ripercorrerà con ironia sottile, sfrontatezza e garbo la vita di Penna in una serata che vuole essere anche un omaggio al grande Paolo Poli.
Con Pino Strabioli, Alberto Melone, Marcello Fiorini (fisarmonica), Dario Guidi (arpa).
A cura dell’Associazione Culturale Alt Academy

MUSEO PIETRO CANONICA A VILLA BORGHESE
Viale Pietro Canonica, 2
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | Realismo e Poesia. Lo sguardo di Pietro Canonica sulla Prima Guerra Mondiale
Ore 21.00 – 23.30
LA BUONA NOVELLA – CONCERTO DI CONTROVENTO TRIO
Un Trio di eccezionali solisti della musica popolare italiana che propone una serie di composizioni originali ispirate al periodo dell‟Avvento. Pastorali, ballate e canti del repertorio natalizio della tradizione popolare con particolare attenzione al patrimonio musicale dell‟Agro Romano e delle montagne dell‟Appennino centrale.

Un vero e proprio viaggio nella memoria musicale che permette di scoprire o di riscoprire – attraverso storie, suoni e strumenti musicali – l’affascinante mondo legato alla tradizione del Natale in Italia centrale. L‟ensemble vede la partecipazione di Clara Graziano alla voce, organetto e percussioni, Raffaello Simeoni alla voce, fiati e plettri popolari, Gabriele Russo alla voce, viella, nyckelharpa.
A cura di Collettivo Bertolt Brecht Associazione Culturale

MUSEO DELLE MURA
Via di Porta S. Sebastiano, 18
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
Ore 20.30 – 21.15 – 22.00 – 22.45 – 23.15 – 24.00
SERENITA’ E FORZA
La danza è uno dei metodi più profondi per entrare in armonia con se stessi. Il movimento il ritmo, il suono, la melodia, le vibrazioni dell’hang si fondono nella danza per creare un’infinità di immagini, emozioni e forme.

Lo hang è uno strumento musicale in metallo composto da due semisfere, le sue vibrazioni danno vita a una melodia calda e leggera, oltre che magica. Il suono vibra nell’aria creando un pentagramma virtuale che la danzatrice e coreografa Laura Ragni trasformerà in grammatica stilistica.
Con Laura Ragni e Davide Galasso (danzatori), Alessandro Scintu (musicista, strumento musicale: hang)
A cura dell’Associazione Coop Teatro 91

MUSEO DI ROMA PALAZZO BRASCHI
Piazza Navona, 2
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRA | Artisti all‟Opera. Il Teatro dell‟Opera di Roma sulla frontiera dell‟arte da Picasso a Kentridge 1881-2017

SALONE D’ONORE
Ore 20.30 – 21.30 – 23.00
TI REGALO GLI OCCHI MIEI – UNPLOGGED – OMAGGIO A GABRIELLA FERRI
Una pièce multiforme come l’artista a cui rende omaggio, la grandissima Gabriella Ferri. Le canzoni che sono storie di vita, si mettono a nudo per essere veicolate dal connubio di due artiste eclettiche Vanessa Cremaschi e Giovanna Famulari (con Andrea Jannicola alla chitarra) che con le loro voci e attraverso i loro strumenti interpretano lo splendido repertorio dell’indimenticata artista romana. Uno spettacolo acustico, in punta di piedi, mai urlato.
Con Vanessa Cremaschi (voce, violino, e piano), Giovanna Famulari (voce, violoncello e glokenspiel), Andrea Jannicola (chitarra).
A cura dell’Associazione Culturale E’ Arrivato Godot

SALA TORLONIA
Ore 22.15 – 24.00 – 00.45
AVENIDAMERICA
Il repertorio attinge alla vasta identità musicale Latinoamericana, soffermandosi sulle canzoni della grande compositrice Violeta Parra, alla quale questo progetto è dedicato, arricchendosi di brani originali e vestendosi di suoni acustici ed elettrici. La rilettura del repertorio, vissuta attraverso gli arrangiamenti del quartetto, volutamente in bilico tra tradizione e modernità, colloca la poesia al centro dell’universo musicale.
Con Monserrat Olavarría (voce), Emmanuel Losio (chitarra elettrica), Jaime Seves (chitarra classica), Ermanno Dodaro (contrabbasso)

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
Piazza Sant‟Egidio, 1B
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | Totò Genio / ‟77 una storia di quarant‟anni fa nei lavori di Tano D‟Amico e Pablo Echaurren
Ore 21.00 – 22.30 – 24.00
RADIO 77
Spettacolo inedito, costruito attraverso i testi teatrali del giornalista, scrittore e conduttore radiofonico Daniele Biacchessi e le canzoni interpretate in versione acustica dai Gang (storica folk rock band sulla scena da più di 30 anni).

Lo spettacolo rappresenta un viaggio nella storia, nella musica, nei sogni e negli amori che hanno attraversato il nostro paese negli anni ’70, attraverso le canzoni dei Gang tratte da “Calibro ‟77” (il loro ultimo lavoro discografico, in cui vengono rivisitati brani storici di cantautori italiani), i racconti di Daniele Biacchessi, le parole e i suoni di archivio delle radio libere di quarant‟anni fa.
Con Daniele Biacchessi (voce narrante), Marino Severini (chitarra elettrica e voce), Sandro Severini (chitarra elettrica)
A cura dell’Associazione Culturale Folias Soc. Cooperativa Sociale

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO
Corso Vittorio Emanuele II, 166/A
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
Ore 20.30 – 21.15 – 22.15 – 23.00 – 24.00
IL VIOLINO DEL TEMPO
Il violino, un testimonial evergreen capace di attraversare il tempo, la storia, le mode, le tradizioni, le culture. Un percorso musicale ed artistico che consentirà di offrire al pubblico una sintesi di cultura internazionale in un arco di tempo che va dal Seicento al Novecento.
Con Alessandra Farro Vokner
A cura di Laboratorio Otto Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica

MUSEI DI VILLA TORLONIA
Via Nomentana, 70
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00

CASINO DEI PRINCIPI
MOSTRA | Disegni smisurati del „900 italiano

CASINA DELLE CIVETTE
MOSTRA | Annalia Amedeo. Sinestesie. Natura, Storia, Arte
Ore 20.30 – 21.30 – 22.30 – 23.30
JAZZ FOR DIZZY
Concerto jazz dedicato al trombettista, pianista e compositore statunitense John Birks “Dizzy” Gillespie nel centenario della sua nascita (21 ottobre 1917).
L‟Omaggio a Dizzy verrà proposto in anteprima dal trio composto da Roberto Tarenzi al piano, da Alessandro Presti alla tromba e da Vincenzo Florio al contrabbasso, che eseguirà brani composti da Gillespie, arrangiati appositamente dai tre musicisti per questa serata celebrativa. Lo spettacolo assicura un viaggio nell‟originale mondo umano e musicale di Dizzy, con la sua musica vitale e il suo modo di suonare del tutto particolare e innovativo.
Con Vincenzo Florio, contrabbasso, Alessandro Presti, tromba, Roberto Tarenzi, piano
A cura di Xilema s.r.l.

CASINO NOBILE
Ore 21.00 – 22.00 – 23.00
CUARTE TANGO
Protagonista della serata sarà il Tango. Tango come poetica, interpretazione musicale, un modo di esprimersi. Si eseguiranno i pezzi dei più noti autori di tango antico di fine Ottocento e inizi Novecento, tra cui J. Plaza, A. Troilo e J. De Dios Filiberto, fino ad arrivare al più grande degli autori e musicisti di tango in Argentina e nel mondo, Astor Piazzolla.
Con Raul Dousset – flauto, Giuliano Bisceglia – violino, Giampaolo Costantini – bandoneòn, Luis Gabriel Chami – pianoforte, Gianfranco Benigni – violoncello.
A cura dell’associazione Culturale Artenova

MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E MEMORIA GARIBALDINA
Largo di Porta S. Pancrazio
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO GRATUITO
Ore 21.30 – 23.00

ACQUARAGIA DROM
La Repubblica Rebelde. Gli eroi dimenticati
“E’ come la rivoluzione francese… però fatta un po’ meglio!” Così definiva Pio IX le vicende della Repubblica Romana. Il concerto dello storico gruppo gitano italiano degli Acquaragia Drom è una occasione per raccontare le storie di alcuni dei protagonisti delle vicende della Repubblica Romana attraverso quella particolare forma di intrattenimento tra l‟erudito e l‟ironico, tra il vero e il verosimile, che è tipico della band che da tanti anni propone originali viaggi all‟interno della storia e della tradizione della nostra Penisola.

Con Elia Ciricillo (voce, chitarra, tamburelli), Marco Colonna (clarinetto, clarone), Erasmo Treglia (violino, tromba de‟ zingari, ciaramella), Rita Tumminia (organetto).
A cura di Finisterre Srl

SPAZI ESPOSITIVI

COMPLESSO MONUMENTALE DEL VITTORIANO – ALA BRASINI
Via di San Pietro in Carcere
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | MONET – biglietto ridotto speciale euro 12 / I GRANDI MAESTRI. 100 ANNI DI FOTOGRAFIA LEICA – biglietto ridotto speciale euro 8

MUSEO EBRAICO DI ROMA
Via Catalana (Largo 16 ottobre 1943)
Dalle ore 20.00 e chiusura ore 2.00 (ultimo ingresso ore 1,15)
Ore 20.45; 21.45; 22.45; 23.45; 01.15
MUSICHE EBRAICHE DELL’EUROPA E DEL MEDITERRANEO
Un breve viaggio musicale nella tradizione ebraica, con gli strumenti e l’orchestrazione tipici di un ensemble classico, che reinterpreta e rende attuali musiche che hanno lunga storia e radici lontane: canti sinagogali, melodie sefardite dal sapore andaluso, vivaci balli klezmer e musiche liturgiche che accompagnano le diverse festività religiose ebraiche.

Con l‟Orchestra popolare romana: Lucia Dorelli, Andrea Lirosi Violini, Marianna Nicastro, Viola, Giulia Jovane Violoncello, Mariano Aprea, contrabbasso e voce, Giulia Accardo, Flauto, Daniele Veroli, Clarinetto, Antonio Settimo Sax e percussioni, Stefano Bagnaia, Chitarre, Direzione e orchestrazione Franco Moretti.

MUSA – MUSEO DEGLI STRUMENTI MUSICALI DELL’ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA
Ingresso in corrispondenza del foyer della Sala Santa Cecilia
Auditorium Parco della Musica – Viale Pietro de Coubertin
INGRESSO GRATUITO
Il Museo degli Strumenti Musicali dell‟Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che conserva ed espone una delle principali raccolte di strumenti italiane, sarà straordinariamente aperto fino alle ore 23.00, ad ingresso libero, con visite guidate, fino ad esaurimento dei posti, alle 19.30/20.30/21.30 (max 30 pax a turno) e concerti per pianoforte alle 20.00 e alle 21.00 (max 70 pax).

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Via Nazionale, 194
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
MOSTRE | Mangasia: Wonderlands of Asian Comics / Digitalife 2017 / Libri senza parole. Destinazione Lampedusa
Ore 21,00 – 22,00 – 23,00 – Spazio Fontana
FRESH FISH TRIO
Il gruppo strizza l‟occhio alla più avanguardista scena newyorkese. Potrebbe essere definito un trio jazz moderno, ma va semplicemente oltre le distinzioni tra generi attingendo anche a sonorità più elettroniche e a metriche insolite dalle quali i tre musicisti si districano con sorprendente libertà.
Con Domenico Sanna – tastiere/live electronics, Luca Fattorini – contrabbasso, Marco Valeri – batteria.

ALTRI SPAZI

ACCADEMIA DI FRANCIA – VILLA MEDICI
Viale della Trinità dei Monti, 1
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.30
MOSTRA | Eternelle Idole. Elizabeth Peyton & Camille Claudel
Musica: Playlist d’artista dalle ore 20,00 alle ore 02,00
Juan Arroyo, Aurélien Dumont, Maxime Guitton
Tre artisti in residenza presso l‟Accademia di Francia a Roma – Villa Medici – Juan Arroyo, Aurélien Dumont e Maxime Guitton – hanno selezionato dei brani, composti da loro o da artisti che ammirano, per proporre un accompagnamento musicale alla mostra Eternelle Idole. Elizabeth Peyton & Camille Claudel. Queste playlist saranno riprodotte nel corso della serata, dalle 20 alle 2, nelle sale della mostra.

ACCADEMIA DI ROMANIA
Viale delle Belle Arti 110
Dalle ore 19,30 alle ore 22,30 (ultimo ingresso ore 22,00)
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | “Musica delle sfere. La geometria segreta della pittura europea” dell‟artista romeno Cristian Ungureanu
Dalle ore 20.00
ASPETTANDO IL NATALE CON LA CORALE DI MUSICA SACRA “SF. DIONISIE EXIGUUL”
Concerto in due parti sostenuto dalla Corale di Musica Sacra “Sf. Dionisie Exiguul”, e introdotto dalla scrittrice/giornalista romena Tatiana Covor che parlerà delle tradizioni romene in occasione del Natale.
Ore 21:30
Visita della mostra “Musica delle sfere. La geometria segreta della pittura europea” dell‟artista romeno Cristian Ungureanu, che rivisita i più celebri capolavori della storia dell’arte europea per rivelare il non divulgato, la loro geometria segreta e simbolica.
L’evento è organizzato con il sostegno dell’Istituto Culturale Romeno di Bucarest e insieme alla Diocesi Ortodossa Romena in Italia.

REAL ACADEMIA DE ESPAÑA IN ROMA
Piazza San Pietro In Montorio, 3 (Gianicolo)
INGRESSO GRATUITO
Dalle ore 18.00 alle ore 24.00 ultimo ingresso ore 23.30
Apertura al pubblico straordinaria del Complesso Monumentale della Real Academia De España: Tempietto del Bramante e il Chiostro del Pomarancio.

Ore 20.30
CONCERTO TRIO PIANOFORTE, VIOLINO E VIOLONCELLO, composto da Barbara Panzarella (pianoforte), Roberta Lioy (violino), Francesco Marini (violoncello), che esegue opere di Beethoven (Sonata Op. 102 N. 1 per violoncello e pianoforte), Haydn (Trio Hob Xv/25 “Gipsy”) e Mendelssohn (Trio Op. 49 N. 1).

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Viale Pietro de Coubertin, 30
INGRESSO GRATUITO
dalle 20.00 alle 23.30 ultimo ingresso alle 23.00
APERTURA DEL MUSEO ARCHEOLOGICO E DEL MUSEO ARISTAIOS con visite guidate ore 20.30, 21.30, 22.30;

FOYER MUSEO ARCHEOLOGICO
PIANO SOLO – LUCIO PEROTTI
Ore 19:30 “Phrygian Gates” di John Adams / “Rhapsody in blue” di Gershwin
Ore 20:30 “Rainbows” e “Ice, Cocaine and…” di Lucio Perotti / suite composta da tre piccole “Saudade do Brazil” di Darius Milhaud e dal “Tango” di Stravinsky /”Round midnight” e in “Walked Bud” di Thelonious Monk.

CASA DEL JAZZ
Viale di Porta Ardeatina, 55
dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23:00)
INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Ore 21,00 – 22,00 – 23,00
ENZO PIETROPAOLI WIRE TRIO “WOODSTOCK RELOADED”
Un nuovo ed inedito progetto di Enzo Pietropaoli, che ha deciso di riproporre in chiave contemporanea alcune tra le pagine più significative di un evento epocale e irripetibile come il Festival di Woodstock, che nell’agosto 1969 ha rappresentato l’apice della cultura hippie, e non solo nella sua accezione musicale.
Con Enrico Zanisi – pianoforte, tastiere, live electronics, Enzo Pietropaoli – basso elettrico, live electronics, Alessandro Paternesi – batteria, live electronics

CASA DELL’ARCHITETTURA – ACQUARIO ROMANO
Piazza Manfredo Fanti, 47
INGRESSO GRATUITO
Ore 21.00 – 21.45 – 22.30 – 23.15 – 24.00 – 00.45
IN-CANTO ALL’ACQUARIO
Concerto di Musica Corale, con particolare attenzione al repertorio di musica tradizional popolare e folkloristica. Alcune formazioni si alterneranno sul palco, tra cui Coro dell’Albertelli, Coro Cantering, Coro della Collina, Grifoncoro, Minuscolo Spazio Vocale.
A cura dell’Associazione Culturale Decanto

WE ARE – WE GIL
Largo Ascianghi 4, Roma
Un progetto di Regione Lazio
Promosso da Arsial – Lazio Crea – Art Bonus
A cura di NU Factory
Ore 21.30
INGRESSO GRATUITO
TOUR BLU
Adriano Viterbini & Los Indimenticables
E i disegni dal vivo di Davide Toffolo
Un concerto speciale in cui il chitarrista Adriano Viterbini sarà affiancato dai fedelissimi Los Indimenticables (Jose Ramon Caraballo Armas – tromba percussioni e tastiere, Francesco Pacenza – basso e effetti, Piero Monterisi – batteria) e dai disegni dal vivo di Davide Toffolo,frontman dei TARM e artista molto apprezzato nel campo del fumetto e dell‟illustrazione.

CASA DEL CINEMA
Largo Marcello Mastroianni
dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23:00)
INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
CASA DEL CINEMA “SUONA” CON “MUSEI IN MUSICA”
Casa del Cinema si unisce al felice connubio tra musica ed arte nella giornata del 9 dicembre per l‟iniziativa “Musei in Musica”. In contemporanea con gli eventi previsti negli altri luoghi di Villa Borghese (Museo Bilotti, Museo Canonica, Museo Civico di Zoologia) il cinema offre un viaggio tra parole e musica nel segno di due tradizioni molto diverse rispetto a quelle del musical hollywoodiano. Guardiamo invece all‟Italia e alla Francia con le opere di due autori che hanno saputo reinterpretare in modo del tutto personale questa fusione dei linguaggi.

SALA VOLONTÈ│20.00
Scugnizzi, di Nanni Loy
Italia, 1989, 122‟
Il film narra le vicende di alcuni dei giovani detenuti del riformatorio di Nisida a Napoli, impegnati a realizzare un musical teatrale sotto la guida dell’attore Fortunato Assante.
Attraverso le singole storie dei ragazzi, rappresentate per quadri, il film porge allo spettatore un acuto punto di vista sulle difficili tematiche della camorra e del disagio giovanile nel capoluogo partenopeo.

SALA KODAK│22.30
Parole, parole, parole … (On connait la chanson) di Alain Resnais
Francia, 1997, 120‟
Camille, una guida turistica che sta per laurearsi, si innamora di Marc, un agente immobiliare senza scrupoli incontrato nel corso di una visita ad un appartamento dalla vista mozzafiato. Simon, un timido impiegato che lavora per Marc è segretamente innamorato della ragazza di cui non perde una visita guidata. Nel frattempo fa ritorno a Parigi Nicolas, l’ex fidanzato di Odile, sorella di Camille, alla ricerca di una casa…

EATALY
Piazzale 12 Ottobre 1492
dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23:00)
INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
FESTA DELLE BOLLICINE
La prima festa nella nuova grande enoteca di Eataly accompagnati da musica e champagne.
Per maggiori info su programma e prezzi visita il sito www.eataly.it/Roma

RED LA FELTRINELLI – READ EAT DREAM
via Tomacelli 23
ore 20 – 24
CENA TRA I LIBRI E LE NOTE JAZZ
In una calda atmosfera tra i libri della selezione Feltrinelli potrai cenare e/o bere un drink assistendo allo showcase live di Moreno Romagnoli che reinterpreterà i classici natalizi e del panorama jazz con il suo sassofono. Ingresso libero. Per info e costi 06-69347261

TECHNOTOWN
Via Lazzaro Spallanzani 1
Ingresso € 1,00
Dalle ore 20.00 alle ore 24.00 ( 4 turni di attività di un‟ora l‟uno). Ultimo ingresso ore 23.00
Orari: 20, 21, 22, 23 fino ad esaurimento dei posti disponibili.
TECHNO E MUSICA
In occasione di Musei in Musica Technotown resta aperta fino alla mezzanotte per proporre oltre alle consuete attività, un laboratorio interamente dedicato alla musica. Da strumenti autocostruiti a speciali strumenti elettronici, alla scoperta del mondo della musica elettronica giocando a comporre insieme.

TEATRO DI VILLA TORLONIA
Via Lazzaro Spallanzani, 1/a
INGRESSO GRATUITO
Ore 22.00
FOCUS BAUDELAIRE
Letture da I fiori del male di Charles Baudelaire
In alternanza alle poesie saranno eseguite musiche di autori del periodo romantico e tardo romantico legate in qualche modo all‟intensa frequentazione, come critico e come appassionato, che Baudelaire stesso aveva con la musica.
A cura del Teatro di Roma e dell’Accademia Filarmonica Romana.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome