Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, dal 6 novembre ciclabile chiusa per lavori

Ponte Milvio, dal 6 novembre ciclabile chiusa per lavori

ciclabile ponte milvio
VignaClaraBlog.it

L’annuncio risale a metà ottobre, quando sul sito del Municipio XV un avviso segnalava che Il SIMU, Dipartimento capitolino Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, aveva chiesto la chiusura al transito della pista ciclabile che da Ponte Milvio arriva fino al ponte di Castel Giubileo “causa il forte ammaloramento della sede carrabile“.

Subito dopo, in data 17 ottobre, la Polizia Locale emanava una direttiva nella quale si diceva che “Per garantire l’incolumità pubblica e nelle more degli interventi di ripristino e messa in sicurezza” dal 17 ottobre sarebbe scattato “il divieto di transito ai pedoni e alle bici sui percorsi ciclopedonali intitolati a Adele Bei, Marisa Muso, e Maria Teresa Regard“, praticamente l’intera pista,  il tutto “fino a cessate esigenze” .

Ma da allora a ieri nessun intervento. E’ di oggi invece la notizia che da lunedì 6 novembre inizieranno i lavori e pertanto l’accesso alla pista sarà inibito a tutti gli effetti.

A renderlo noto è Stefano Simonelli, presidente del XV, scrivendo su facebook che da lunedì 6, appunto, prenderanno il via i lavori di ripristino della pavimentazione del ponte ubicato sulla pista, lavori ai quali nei giorni successivi si aggiungeranno altri interventi mirati alla messa in sicurezza dei tratti della pista ammalorati. Il tutto dovrebbe concludersi entro venerdì 17 novembre.

Un incontro per parlarne

Lunga circa 15 km, la ciclabile Ponte Milvio – Castel Giubileo, fatti salvi i non troppo assidui interventi di sfalcio da parte dell’amministrazione capitolina e quelli episodici da parte di gruppi di volontari, è ancora in attesa di essere assegnata a un gestore che ne curi in modo programmato la manutenzione.
Un gestore ci sarebbe pure, peraltro già individuato da un paio d’anni ma la convenzione, che pareva essere sul filo di lana ad inizio 2017, non è stata ancora sottoscritta.

Ma i problemi della pista sono veramente tanti e il mondo romano dei ciclisti e della  mobilità sostenibile si lamenta continuamente perchè quella ciclabile, se ben utilizzabile, sarebbe una consistente alternativa all’uso dell’auto, al traffico e all’inquinamento di via Flaminia e Tor di Quinto.

Da qui probabilmente nasce l’iniziativa del presidente Simonelli che così annuncia: “al fine di informare sulle diverse e annose questioni inerenti la Pista Ciclabile Ponte Milvio – Castel Giubileo, i cittadini interessati sono invitati ad un incontro aperto che si svolgerà lunedì 6 novembre, alle 19.30, nella sede del Municipio XV (Via Flaminia 872).”

La pista da Labaro a Ponte Milvio

Partendo da nord il percorso della pista inizia all’altezza dell’edificio della Fornace Mariani nella piana di Labaro. Poco più avanti, dove il Tevere forma un’ampia ansa, scendendo lungo un sentiero sulla sinistra è possibile raggiungere la riva del fiume; sulla sponda opposta in alto si vede la borgata Fidene.

Superati gli studi televisivi della RAI (diramazione sulla destra), è visibile il ponte-canale diretto agli impianti di depurazione di Roma Nord. Da questo punto la pista si discosta dal Tevere e si avvicina alle alture di Saxa Rubra e compaiono i primi impianti sportivi di Tor di Quinto; si supera quindi il ponte della Ferrovia Roma-Nord e si giunge in prossimità dell’Ippodromo di Tor di Quinto.

percorso pista ponte milvio
percorso della pista

Proseguendo si passa sotto Via del Foro Italico e, se si svolta a destra, si può raggiungere il Parco di Tor di Quinto con il suo bel laghetto, che potrebbe valere una sosta. Poco più avanti sulla destra si incontra un curioso castelletto pseudomedievale, che segna l’inizio della pista nell’area urbana.

Scendendo lungo una prima rampa si passa sotto il monumentale Ponte Flaminio, per poi risalire più in alto del Lungotevere e del suo traffico, sulla struttura originaria dei muraglioni, fino ad arrivare a Ponte Milvio.

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Più che commento vorrei dare un suggerimento: asfaltare metà dei gradini della ciclabile che parte da Ponte Milvio, per dar modo ai ciclisti di immettersi direttamente sulla ciclabile e quindi non passare sul marciapiedi di via Tor di Quinto con relativa fermata ATAC sempre intasata e pericolosa per tutti.
    Cordiali saluti

  2. Oggi 5 dicembre con grosso dispiacere, scopro che all’altezza del ponticello di legno la pista ciclabile è chiusa. Una tristezza infinita se penso che ho ricomprato la bicicletta proprio per fare questo splendido tratto di pista fino a Castel Giubileo.
    Vi prego di informarci circa i tempi di riapertura 🙁

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome