Vigna Clara, sabato “perAmore perABIO”: appuntamento con la solidarietà

Vigna Clara, sabato “perAmore perABIO”: appuntamento con la solidarietà

peramore-perabio
Analisi a prezzi da Ticket

Sabato 30 settembre, in via Cesare Ferrero di Cambiano 88, a Vigna Clara, i volontari della ABIO (Associazione per il bambino in ospedale) che prestano servizio presso il Reparto di Pediatria del Sant’Andrea saranno presenti con uno stand per la XIII Giornata Nazionale ABIO portando con loro il sorriso che ogni giorno regalano ai bambini e agli adolescenti in ospedale.

Umanizzare gli ospedali

Dal 2001 i volontari ABIO si occupano infatti di sostenere e accogliere bambini, adolescenti e famiglie, con l’obiettivo di ridurre al minimo il potenziale rischio di trauma che ogni ricovero presenta, collaborando con le diverse figure operanti in ospedale per attuare, ciascuno nel proprio ruolo, una strategia di attiva promozione del benessere del bambino.

A Roma sono presenti nel Policlinico Umberto I, nel reparto di Ematologia Pediatrica dell’Università Sapienza, al Sant’Andrea, al Sant’Eugenio, al San Camillo e al Bambin Gesù.

La giornata nazionale

La Giornata Nazionale ABIO è nata tredici anni fa per raccontare quello che i volontari fanno ogni giorni in oltre 200 reparti di pediatria in tutta Italia, per coinvolgere le persone, invitarle a seguire i corsi di formazione per diventare volontari.

Ma anche per spiegare che i bambini, gli adolescenti, i loro genitori, hanno dei diritti anche e soprattutto in ospedale.

E sabato 30 settembre, in diverse piazze della Capitale, se ne festeggia la XIII edizione.

A Vigna Clara i volontari del Sant’Andrea

A Roma Nord, i volontari che prestano servizio al Sant’Andrea saranno dunque presenti in via Cesare Ferrero di Cambiano 88 dalle 8 alle 20 per raccontare la loro esperienza al fianco dei bambini e dei genitori e per invitare a  sostenere l’Associazione.

Il contributo servirà a realizzare corsi di formazione per preparare i nuovi aspiranti volontari ad essere “un volontario ABIO a tutto tondo” in grado di portare gioco e sorriso in ospedale, con professionalità e cordialità.

perAmore, perABIO

Sostenendo ABIO si compie un gran bel gesto di solidarietà in cambio del quale si riceverà un cestino di pere, simbolo della Giornata. Pere di qualità, perchè sono IGP dell’Emilia Romagna.

Inoltre si potrà ricevere uno specialissimo ricettario, con la copertina creata e decorata dai bambini e ragazzi ricoverati negli ospedali in cui i volontari sono presenti.

Le altre piazze romane

Gli altri luoghi dove sabato 30 settembre si potrà sostenere l’associazione sono Piazza Bologna (con i volontari che prestano servizio presso il Reparto di Ematologia dell’Università Sapienza); Piazza Sant’Emerenziana (con i volontari del Policlinico Umberto I); Viale Europa 88/90 (con quelli del Sant’Eugenio); al Centro Commerciale “Cinecittàdue“ (qui ci saranno ancora i volontari del Policlinico Umberto I); in Viale Marconi 232 (quelli del San Camillo) e infine in Piazza Cola di Rienzo 82 (con i volontari del Bambin Gesù).

Il cestino si può anche prenotare

ABIO Roma dà la possibilità di prenotare il cestino di pere e ritirarlo nella piazza scelta.
Basterà scrivere a comunicazione@abioroma.org, indicando il nominativo, il numero di cestini e la piazza di ritiro.

I patrocini

La tredicesima Giornata Nazionale ABIO – festa dedicata al volontariato, ai bambini e alla solidarietà – è stata patrocinata dalla  Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma.

Visita la nostra pagina di Facebook

l'appuntamento è qui:

Via Cesare Ferrero di Cambiano, 88, Roma, RM, Italia

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO