Home ARTE E CULTURA Cassia, Elogio della ricerca dell’immaginario al Museo Crocetti

Cassia, Elogio della ricerca dell’immaginario al Museo Crocetti

museo crocetti
Galvanica Bruni

Dal 2 al 22 marzo, mostra di Adriano Gentili al Museo Fondazione Venanzo Crocetti – via Cassia 492 – dove verranno esposte circa settanta opere scelte all’interno della vastissima produzione dell’artista composta da disegni e dipinti su carta e tela con tecnica mista.

Il progetto “Elogio dell’immaginario” di Adriano Gentili si prefigge di esaltare, con un elogio immaginifico, la bellezza della vita e delle donne. Poiché prevede anche un percorso istruttivo e conoscitivo sulle tracce della pittura stessa è di per sé un progetto di grande portata culturale.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Nello specifico l’artista mette in continuo dialogo con se stesso la vita che lo circonda, come racconta la curatrice, ispirandosi al concetto di anima e al lato più misterioso dell’universo umano, inaugurando così una vera rivoluzione estetica.

Il significato profondo della sua operazione artistica si concentra sull’interiorità e sul dualismo “coscienza – incoscienza”, significato su cui l’Arte sposta spesso l’attenzione traducendo in immagini ciò che ha sede nella parte più remota del nostro essere.

Adriano Gentili, è artista, disegnatore e pittore nato a Roma nel 1942, dove tutt’oggi vive e lavora. E’ laureato in Architettura, ha insegnato disegno, è autore di diverse pubblicazioni ed ha svolto diverse mostre personali e collettive in Italia per grafica e pittura ottenendo consensi da parte della critica.
Le sue opere, tra disegni e dipinti fanno parte di collezioni private.

Via Cassia 492 – Ingresso gratuito
Vernissage giovedì 2 marzo ore 18.30
Orari mostra fino al 22 marzo: da lunedì a venerdì 11-13 / 15-19 – sabato 11-19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome