Home ATTUALITÀ Da Roma Nord a Montreal, storia di successo di Giuseppe De Cesare

Da Roma Nord a Montreal, storia di successo di Giuseppe De Cesare

giuseppe-de-cesare

Alla ricerca di giovani leve di Roma Nord che dal nulla, o quasi, scalano la vetta del successo, oggi ci occupiamo di Giuseppe De Cesare, un ventiseienne nato e cresciuto in quel di via Cortina d’Ampezzo la cui storia è interessante ed esemplificativa, dimostrando che chi investe su se stesso con caparbietà e grinta conferma quanto diceva una hit di Morandi del 1985: “uno su mille ce la fa”.

Giuseppe, insofferente come molti coetanei della  millennian generation al sistema scolastico tradizionale, a 16 anni – ancora studente del liceo Farnesina – andò a Montreal per uno scambio culturale di soli sei mesi. Lì decise di completare il liceo in Canada e poi di laurearsi in materie umanistiche alla Concordia University.

Tutto questo, lontano per lungo tempo dalla famiglia e, come immaginabile, con una serie di problemi di adattamento al nuovo ambiente, clima (temperature spesso di -20 gradi e più) e di relative diaspore da una famiglia ospitante all’altra.
Una volta si diceva che per i maschi il periodo di maturità avveniva con la leva militare obbligatoria, oggi uno dei modi per raggiungerla è sicuramente lasciare la famiglia e fare esperienze all’estero.

Appassionato alle tematiche, anche sotto il profilo culturale e antropologico, del cibo e del vino Giuseppe perfeziona gli studi conseguendo un Master all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Ed ecco che gli scatta l’intuizione, quella di creare un proprio blog in inglese che, partito su basi artigianali, ha gradualmente conquistato uno spazio significativo nel mondo del web.

Il blog si chiama www.foodtravelculture.com e sta riscuotendo così tanto successo che oggi Giuseppe De Cesare è finalista europeo al prestigioso International Award 2017  di “Millesima“.

Il concorso – in base alla selezione di una giuria professionale e di un successivo voto “popolare” da esprimere solo su Facebook entro venerdì 27 gennaio – premia i blog emergenti, europei e statunitensi, nel settore della comunicazione del vino.

Tre le sezioni valutate:”Wine Travel” per gli articoli di viaggi enogastronomici,”Wine &Food Pairing” sull’abbinamento cibo/vino, “Wine reporter” sui temi piu’ generali.

Giuseppe è uno dei tre finalisti europei della sezione “Wine Travel” con l’articolo “Canary Wines: Volcanoes, Terroir and History in A Bottle”.

Visto l’impegno dedicato alla realizzazione del sito e visto che così facendo Giuseppe tiene alta la bandiera di Roma Nord a livello europeo, ci fa piacere portare alla luce questa storia e fargli tutti i nostri migliori auguri.

Se qualcuno vuole sostenerlo con il proprio voto su Facebook ecco la strada da seguire.

Sul sito si Millesima, cliccando qui, si apre la pagina dedicata all’award 2017 nella quale vengono proposte 3 sezioni diverse: quella da scegliere e’ wine travel.
Cliccando sull’icona si aprono due ulteriori sezioni (una Usa e una Europa) che contengono i titoli degli articoli dei rispettivi finalisti. Il blog di Giuseppe e’ il terzo della sezione Europa.

Per votare c’è un apposito spazio”vote”; cliccando compare la scritta “selected” e rinvio al log in di facebook per accedervi con le proprie credenziali. Il voto, a questo punto, è automatico.
vote-for-giuseppe

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome