Home CRONACA La Storta, giallo in casa di un ambasciatore

La Storta, giallo in casa di un ambasciatore

carabinieri notte
foto di repertorio
Galvanica Bruni

Una telefonata giunta ai Carabinieri a metà della scorsa notte ha messo in allarme le forze dell’ordine. La richiesta di aiuto arrivava infatti da un dipendente dell’Ambasciata del Sud Sudan in servizio presso l’abitazione dell’ambasciatore, in via de La Storta.

Giunti subito sul posto, i militari hanno trovato l’uomo, un quarantenne, che abbastanza malconcio e con lividi sul viso sosteneva di essere stato aggredito e picchiato da due incappucciati che si erano introdotti in casa presumibilmente per una rapina.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

L’uomo, però, era anche un po’ alticcio ed è per questo che è stato ascoltato a lungo e che la sua deposizione è ora al vaglio degli investigatori che stanno tentando di ricostruire la vicenda nei minimi dettagli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome