Home TEMPO LIBERO Stabile del Giallo, una stagione da brivido sulla Cassia

Stabile del Giallo, una stagione da brivido sulla Cassia

teatro ciak

Mentre è già in scena il primo spettacolo della nuova stagione – l’adrenalinico In Linea con l’Assassino sarà replicato fino all’11 dicembre – il Teatro Stabile del Giallo (via al Sesto Miglio, 78, sulla Cassia) ha finalmente ufficializzato tutti gli altri appuntamenti del cartellone 2016/2017: scopriamo quali sono.

CLUEDOS (dal 26 dicembre al 15 gennaio): Cavallo di battaglia del teatro diretto da Raffaele Castria, questo giallo interattivo racconta le vicende di alcuni personaggi che, celati dietro pseudonimi (gli stessi del celebre gioco di società), restano chiusi all’interno di una villa isolata, venendo poi alle prese con un misterioso ospite e una serie di delitti.

Tra citazioni di genere (Agatha Christie, Alfred Hitchcock e Edgar Allan Poe), suspense e divertimento, gli spettatori partecipano allo svolgimento della trama determinando, con le proprie conclusioni basate sulla valutazione degli indizi, un finale invece di un altro.

LA SCALA A CHIOCCIOLA (dal 26 gennaio al 12 marzo): una casa di campagna e un assassino che miete vittime nei dintorni. Quattro giovani donne vengono trovate morte, sono state strangolate: cosa succede quando il luogo in cui dovresti sentirti più al sicuro si trasforma in un incubo?

Tratto dal romanzo “Some Must Watch” di Ethel Lina White, che nel 1946 (assai modificato) diventerà un bel film di Robert Siodmark (Ethel Barrymore otterrà la nomination all’Oscar come miglior attrice non protagonista), “La Scala a Chiocciola” promette di dispensare brividi e di tenere alta la tensione.

TRAPPOLA MORTALE (dal 23 marzo al 14 maggio): il blocco dello scrittore e il successo che, ormai, è solo un ricordo appannato e doloroso. Un commediografo riceve un testo teatrale da un suo ex allievo: è un’opera magnifica, straordinaria. Lo scrittore è pronto a tutto per averla, spacciarla per propria e tornare in pompa magna a Broadway…

“Death Trap” di Ira Levin, che debutta a New York nel 1978 e dal quale è tratto l’omonimo film di Sidney Lumet con protagonisti Michael Caine e Cristopher Reeve, è un giallo in bilico fra la commedia e il dramma, un thriller carico di sfumature che snocciola un colpo di scena dopo l’altro.

RACCONTI DEL TERRORE (dal 18 al 21 maggio): Gli allievi del corso avanzato della scuola di recitazione del Teatro Stabile del Giallo saranno i protagonisti dell’ultimo spettacolo della stagione. Dal palco si materializzeranno nuovamente gli incubi e le paure che hanno reso immortali le pagine di Edgar Allan Poe.

Giovanni Berti

ndr: Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 06/33262799

Visita la nostra pagina di Facebook

Via Al Sesto Miglio, 78, Roma, RM, Italia

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome