Home CASSIA La Storta, danno fuoco a un prefabbricato ma restano ustionati

La Storta, danno fuoco a un prefabbricato ma restano ustionati

vigili del fuoco
immagine di repertorio

Danno fuoco a un box prefabbricato adibito a ufficio vendite immobiliari, ma rimangono ustionati e vengono identificati e denunciati dai carabinieri.

È accaduto questa notte verso l’una a La Storta, in via Cassia 1821, dove Vigili del Fuoco e Carabinieri sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un incendio al box. Spente le fiamme, i militari hanno trovato sul posto dei vestiti bruciati e la carta di identità appartenente a un romano di 45 anni.

Indagando tra i parenti, i militari hanno scoperto che l’uomo nella notte, autonomamente, si era recato all’ospedale Sant’Eugenio, dove è stato ricoverato per ustioni ed attualmente è in prognosi riservata. Con lui in ospedale anche la sua compagna di 33 anni,  è rimasta ustionata alle mani e ne avrà per 14 giorni.

I due, denunciati per incendio colposo in concorso, sono stati probabilmente investiti da un ritorno di fiamma mentre stavano appiccando il fuoco.

Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, i due conviventi sono affittuari in un appartamento della società immobiliare proprietaria anche del prefabbricato e che alla base del gesto ci sia un contenzioso da tempo irrisolto con la società.

Visita la nostra pagina di Facebook

Via Cassia, 1821, Roma, RM, Italia

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome