Home PRIMA PORTA Contributi alluvione 2014: due incontri in XV per spiegare come presentare la...

Contributi alluvione 2014: due incontri in XV per spiegare come presentare la domanda

alluvione prima porta

“Con riferimento all’avviso che apre la seconda fase dell’iter per la concessione di contributi ai cittadini che hanno subito danni nell’alluvione che colpì alcune zone di Roma tra fine gennaio e inizio febbraio 2014 di cui è stata data informativa sul sito del XV in data 5 settembre 2016, si comunica alla cittadinanza colpita nell’evento alluvionale in oggetto che presso la Sala Consiglio del Municipio XV, nelle date di mercoledì 14 e venerdì 16 settembre 2016, alle ore 15, verranno illustrate le modalità di presentazione delle domande di richiesta del contributo sopra citato.”

Lo comunica Stefano Simonelli, presidente del XV Municipio.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. L’Iniziativa è certamente utile doverosa, anche se mai come in questo caso sarebbe stato altrettanto opportuno e doveroso favorire il massimo di partecipazione dei cittadini interessati . La maggioranza che sostiene il presidente Simonelli è un monocolore del M5S, movimento i cui rappresentanti si definiscono “cittadini” ( cosa ovvia, ma quando si governa si è anche amministratori locali) che preferiscono stare tra la “gente” sul territorio e non nei palazzi. Se questo è vero, hanno perso una ottima occasione per dimostrarlo. Sarebbe stato più coerente per il movimento 5 stelle e soprattutto più utile per i molti cittadini interessati, se l’incontro pubblico il municipio lo avesse organizzato nel quartiere alluvionato a suo tempo , favorendo così la massima partecipazione. I titolari di attività commerciali e non nel pomeriggio lavorano, molte persone anziane sono impossibilitate a recarsi presso la sede del Municipio etc… . Governare è cosa diversa dal protesta e il movimento 5 stelle, che pure ha molti meriti, comincia a rendersene conto.

  2. la vedo difficile spiegare ed illustrate le modalità di presentazione delle domande di richiesta del contributo impiedi tra le auto che passano, clacson, fogli che volano, e rumori vari…
    questo è un incontro di 2 giorni nei quali si cercherà di spiegare i moduli da compilare, verificare tabelle, dati, documentazione, ecc.
    Ci saranno altre occasioni per andare tra la gente, certamente non potrà essere questa.

  3. Gentile Assessore,
    veramente Lei pensa che il mio suggerimento fosse di svolgere l’incontro in strada e tra le macchine? se così fosse mi consenta di sentirmi leggermente offeso. Io , viceversa, ho nei suoi confronti maggiore stima di quanta non ne abbia Lei nei miei confronti e penso che sia sufficientemente intelligente per capire che il mio era un invito a svolgere l’incontro nel quartiere, ma non in strada come lei sostiene, bensì in una struttura del Municipio. Comprendo che lei come tutta la giunta Simonelli non abbiate la minima esperienza di amministratori locali, ma forse qualcuno poteva farvi presente che sul territorio esistono molte scuole comunali con palestre capienti nelle quali potevate organizzare l’incontro ( al contrario, la sala del consiglio municipale può accogliere un numero molto limitato di cittadini) Cosa che peraltro è già avvenuta proprio dopo l’alluvione e ancor prima per innumerevoli incontri pubblici tra Municipio e cittadini ( in passato vennero svolti anche dei consigli municipali itineranti nei vari quartieri del municipio utilizzando anche le palestre scolastiche).
    Spero almeno di averLe fornito una notizia e un suggerimento utile per future occasioni.
    Buon lavoro

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome