Home SPORT All’Acqua Acetosa lo sport manda in fuorigioco l’autismo

All’Acqua Acetosa lo sport manda in fuorigioco l’autismo

sport acqua acetosa

“Lo sport manda in fuorigioco l’autismo” è il titolo del primo corso di formazione per dirigenti del Progetto Filippide di sostegno ai ragazzi autistici e alle loro famiglie e per operatori dell’Asd Purosangue.

Un corso che rientra nel progetto “Autismo in Corsa” promosso dal Progetto Filippide insieme al Progetto Purosangue e con il sostegno della Fondazione Vodafone. Dal 15 al 17 aprile, a Montepulciano, in provincia di Siena, medici, docenti, istruttori, giornalisti, dirigenti sportivi e maestri dello sport, saranno i protagonisti di un corso di formazione unico nel suo genere.

L’apertura dei lavori sarà il 15 aprile alle 9 alla Scuola dello Sport dell’Acqua Acetosa di Roma dove interverranno, tra gli altri, il Presidente del Coni Giovanni Malagò, il Presidente del Cip Luca Pancalli e i due grandi campioni del passato Giuseppe Gentile e Michele Maffei.

Successivamente i partecipanti e i relatori, tra i quali il presidente del Progetto Filippide Nicola Pintus, si trasferiranno al Country Resort Sant’Antonio di Montepulciano per affrontare due intensi giorni di formazione, al termine dei quali i partecipanti riceveranno il diploma per operare con i ragazzi autistici del Progetto Filippide.

Visita la nostra pagina di Facebook

Acqua Acetosa, Roma, RM, Italia

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome