Home ATTUALITÀ Elezioni 2016, pubblicità elettorale su VignaClaraBlog.it

Elezioni 2016, pubblicità elettorale su VignaClaraBlog.it

L’offerta è indirizzata a tutti i partiti, a tutte le liste e a tutti i singoli candidati che ne facciano richiesta

Pubblicità Elettorale VignaClaraBlog.it

Per l’elezione del sindaco e dei presidenti dei 15 municipi e per il rinnovo dell’Assemblea capitolina e dei consigli municipali si andrà al voto domenica 5 giugno 2016. In caso di ballottaggio, il 19 giugno.
VignaClaraBlog.it, come sempre, dedicherà a questa importante tornata elettorale una serie di articoli e di approfondimenti.

Internet sarà senza dubbio tra gli strumenti più utilizzati dai candidati per divulgare i propri programmi elettorali.

In tal senso, nell’ambito della legge che regolamenta la vendita degli spazi pubblicitari per propaganda elettorale e nel rispetto delle Delibere adottate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni della Repubblica Italiana, EdiWebRoma Srl, società editrice di VignaClaraBlog.it, si dichiara disponibile a pubblicare banner pubblicitari e spazi elettorali autogestiti a pagamento di  candidati e partiti che vorranno autopromuoversi su questa testata alle seguenti condizioni.

L’offerta è indirizzata a tutti i partiti, a tutte le liste e a tutti i singoli candidati che ne facciano richiesta. In caso di alleanze, ogni partito sarà considerato in modo autonomo.

Caratteristiche dell’offerta

Spazio autogestito

Pubblicazione di un testo redatto dal committente e di lunghezza massima di 5mila battute (spazi compresi). Dovrà essere fornito in formato elettronico ed accompagnato da una foto del committente e dell’eventuale logo del partito o lista di appartenenza.

Il testo sarà preceduto e/o seguito dalla dicitura “messaggio politico – pubblicità elettorale a pagamento”.

Il titolo sarà a discrezione della redazione, fermo restando che lo stesso sarà in ogni modo congruente con il testo.

A pubblicazione avvenuta, il testo sarà presente anche sulla pagina Facebook e sul canale Twitter di VignaClaraBlog.it nonché inserito nella pagina speciale Elezioni 2016.
Inoltre, viste le caratteristiche della rete, tale testo pubblicato potrà essere ripreso in automatico da aggregatori di notizie e/o pubblicato su altri siti.

Il committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando l’Editore e il Direttore Responsabile da ogni eventuale responsabilità. Resta comunque la facoltà discrezionale del Direttore Responsabile di non pubblicare un messaggio propagandistico chiaramente e palesemente ritenuto diffamatorio e, quindi, contro legge.

Banner Pubblicitario

I banner saranno di tipo “rotazionale”, di due formati diversi a scelta del committente e resteranno on line per tutta la durata della campagna elettorale fino alle ore 23:59 di venerdì 3 giugno quando verranno rimossi in ottemperanza alle norme di legge che vietano di effettuare pubblicità nel giorno antecedente alle elezioni.

Il banner dovrà essere fornito dal committente in formato GIF o JPG con un peso non superiore ai 15 KB. Qui sotto due esempi di posizionamento.

Per maggiori informazioni su caratteristiche tecniche e posizionamento cliccare su questo link.

Offerte pubblicitarie

1+1 Campagna composta da 1 banner ed 1 spazio autogestito.

1+3 Campagna composta da 1 banner e 3 spazi autogestiti.

Il requisito essenziale per la prenotazione degli spazi di propaganda elettorale è il pagamento in soluzione unica, con bonifico bancario, dell’intero importo dovuto. A bonifico ricevuto, farà seguito la pubblicazione e verrà emessa fattura.

Tariffe

Le tariffe sono uguali per tutti i committenti, sono fisse e non negoziabili. Non sono previsti né sconti né riduzioni.  Le tariffe si intendono con esclusione dell’IVA per la quale va applicata l’aliquota del 4%, riservata della Legge ai messaggi elettorali.

Per informazioni sulle stesse inviare una mail a ediwebroma@gmail.com oppure telefonare al numero 335.811.8000.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Pur comprendendo le esigenze “del mercato”… mi domando se, tra questa tornata elettorale referendaria e la prossima comunale, VCB non sia disponibile ad una riflessione sulla “comunicazione” elettorale oggi, sul suo significato, sulla sua validità, sui suoi modi… (hanno ancora senso i bandoni metallici conficcati nei marciapiedi?).

  2. A Cesano il signor Aguglia Giovanni, candidato nella lista FORZA ITALIA, ha attaccato i suoi manifesti elettorali sulle cabine elettriche e del gas metano chiudendo le griglie di aereazione Ignoranza o totale disprezzo per le norme di legge e per i cittadini?

  3. I bandoni metallici sono indispensabili agli imbrattacittà per attaccare quintali di cartaccia inutile che ancora ritengono così di aumentare consenso elettorale; però (purtroppo) contribuiscono in parte a limitare l’imbrattamento di muri, segnaletiche stradali e cabine di servizio (gas/elettriche/telefoniche) operato dai candidati con scarso livello civico.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome