Home SPORT Arrampicata sportiva, Coppa Italia Boulder: la prima tappa a Roma incorona Piccolruaz...

Arrampicata sportiva, Coppa Italia Boulder: la prima tappa a Roma incorona Piccolruaz e Tesio

arrampicata-sportiva

Michael Piccolruaz e Giorgia Tesio sono i vincitori della prima tappa di coppa Italia di arrampicata sportiva, specialità boulder, che si è svolta nel fine settimana al Rock It Climbing di Roma.

Il podio maschile è stato completato da Riccardo Piazza e Stefan Scarperi, rispettivamente secondo e terzo, quello femminile da Laura Rogora e Annalisa De Marco. Il tutto a conclusione di di una manifestazione cominciata con 130 iscritti (86 maschi, 44 femmine), andata avanti fino ad arrivare prima ai 50 semifinalisti (25 uomini, altrettante donne) e infine ai sei finalisti che hanno dato luogo a un ultimo atto di gara molto esaltante cui hanno partecipato, oltre ai primi tre della classifica finale, Gabriele Moroni, Andrea Zanone e Alessandro Palma e, fra le donne, Andrea Ebner, Asja Gollo e Camilla Bendazzoli.

Gli “alè” del pubblico hanno ritmato le arrampicate degli atleti, mentre va aggiunto che alcune performance hanno trasformato la palestra del Rock it Climbing in un vero e proprio palazzetto dello sport, fra applausi cori di incitamento e “oh” di stupore di un pubblico attento, competente, comunque curioso di vedere all’opera i migliori

Presenti alle premiazioni il presidente della FASI nazionale e quello regionale Ariano Amici e Antonella Strano, e con loro il Segretario generale Antonio Ungaro e Cristina Chiuso, Delegata Coni Roma.

Per quel che riguarda il Coni regionale non è poi passata inosservata la visita del presidente Riccardo Viola, che nella giornata di sabato aveva assistito alla giornata delle qualificazioni parlando e confrontandosi a lungo con atleti, giudici e organizzatori.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome