Home ATTUALITÀ Labaro, chiamata per una lite Polizia scopre armi e droga

Labaro, chiamata per una lite Polizia scopre armi e droga

ps1.jpgUn intervento per una lite in corso tra vicini di casa fa scoprire agli agenti del Commissariato Flaminio, diretto dalla dott.ssa Pamela De Giorgi, droga ed armi. Finito in manette un 24enne italiano.

Chiamati da una donna che aveva telefonato al numero unico del pronto intervento, gli agenti del commissariato, con l’aiuto dei colleghi del Reparto Volanti, si sono subito recati sul posto, in un palazzo in zona Labaro. Nell’entrare nell’ abitazione i poliziotti hanno sentito distintamente un forte odore di marijuana e così, calmati gli animi, hanno proceduto ad un più approfondito controllo.

In una delle stanze, in uso al nipote della donna, gli agenti della Polizia di Stato hanno scoperto una ventina di dosi già confezionate di stupefacente, oltre a duecento bustine di cellophane vuote e pronte per il confezionamento delle singole dosi nonché danaro contante per quasi 1.300 euro.

Proseguendo con il controllo sono state inoltre trovate due spade artigianalmente affilate, quattro coltelli da lancio, due a serramanico, uno sfollagente telescopico e un tirapugni d’acciaio.

Tutto il materiale, terminati gli accertamenti, è stato sequestrato, mentre il giovane, un 24enne italiano con precedenti di Polizia, è stato arrestato per rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio e detenzione illegale di armi.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome