Home ATTUALITÀ Ospedale S.Pietro, sul crollo della scala chiesti “rapidi controlli”

Ospedale S.Pietro, sul crollo della scala chiesti “rapidi controlli”

spietro.jpgUn gran boato e una scala in cemento che viene giù ferendo un operaio rimasto bloccato sotto le macerie. E’ quanto accaduto mercoledì 11 novembre, qualche minuto dopo le 9, nell’Ospedale Villa S.Pietro, sulla Cassia, in un reparto fortunatamente chiuso al pubblico per lavori. Sulle cause del crollo si è saputo poco o nulla.

Quali lavori erano in corso? Il XV Municipio ne era al corrente? Gli interventi in corso corrispondono alle autorizzazioni richieste/rilasciate? Sono queste le domande che si è posto il consigliere del XV Giuliano Pandolfi che ha chiesto all’ispettorato edilizio del Municipio di effettuare rapidamente dei controlli “ora e fino al completamento dei lavori”.

“Sarebbe intollerabile – sostiene Pandolfi – se, mentre ad un cittadino qualunque viene contestata (giustamente) l’installazione di una tettoia, ad una grande azienda ospedaliera si permette tutto in ragione della vastità del territorio, delle competenze poco chiare e dei pochi mezzi a disposizione del Municipio.”

Servirà questa iniziativa a far luce sull’accaduto? “Confido nella professionalità e nell’imparzialità dei nostri tecnici” conclude Pandolfi.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome