Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, pitoni a guardia della droga in casa di un pusher

Ponte Milvio, pitoni a guardia della droga in casa di un pusher

pitone240.jpgSpacciava tenendo nascosta la droga in casa custodita da quindici pitoni. È stata questa la sorpresa degli agenti del commissariato Ponte Milvio, diretto dal dottor Filiberto Mastrapasqua, che dopo aver svolto delle accurate indagini su B.G., 28enne romano, ne hanno perquisito l’abitazione.

I poliziotti, entrando nella sua camera, si sono trovati davanti un vero e proprio rettilario: 15 pitoni – tutti di lunghezza superiore al metro – e un’iguana. Per proseguire nelle operazioni di perquisizione gli investigatori si sono avvalsi della collaborazione di una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato.

Rimosso l’ostacolo, gli agenti hanno scoperto un vero e proprio campionario della droga e degli strumenti per lavorarla e consumarla. Tra le altre cose spiccano una maschera antigas con innestato un “bong” ed un trita erba a batteria.

Il ragazzo aveva anche un’articolata collezione di coltelli, compresi quelli di un noto artigiano toscano, una balestra e 4 pistole, 2 ad avancarica e 2 del tipo soft-air.

La droga, circa 1,5 Kg, divisa in 25 contenitori (barattoli in vetro e buste in plastica termosaldate), era marijuana nelle sue varie forme, suddivisa meticolosamente per specie e stato di lavorazione.
Il 28enne teneva la contabilità dello spaccio su un bloc notes, mentre il provento, 35mila euro, era nascosto tra i vestiti riposti nell’armadio. Ovviamente, è finito in manette.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome