Home ATTUALITÀ Mori-Accorinti (FDI): “Casale S.Nicola, dopo sospensione lavori ripristino e chiusura centro profughi”

Mori-Accorinti (FDI): “Casale S.Nicola, dopo sospensione lavori ripristino e chiusura centro profughi”

casale2401.JPG“Dopo aver fatto una richiesta di accesso agli atti all’esito della Commissione Trasparenza svoltasi nei giorni scorsi in XIV Municipio, siamo venuti a conoscenza e presa visione della Determina Dirigenziale di sospensione lavori nell’ex Scuola Socrate in cui sono collocati da alcuni mesi una settantina di richiedenti protezione internazionale in una struttura gestita dalla Cooperativa Isolaverde”.

E’ quanto, in merito alla nota e recente vicenda, rendono noto il Capogruppo FDI in XIV Municipio, Fulvio Accorinti,  e Giorgio Mori, del dipartimento immigrazione di Fratelli d’Italia Roma, che poi aggiungono: “Ora ci chiediamo chi si assumerà la responsabilità di consentire alla struttura di rimanere attiva, nonostante la acclarata condizione di abusivismo edilizio in cui versa oggi, dal momento che i vizi acclarati hanno conseguenze anche verso aspetti fognari e infrastrutturali che minano la sussistenza stessa dei requisiti che hanno consentito alla Cooperativa Isolaverde di vincere l’assegnazione del bando della Prefettura all’esito delle aperture delle buste nel mese di maggio u.s.”

“Qualora invece nessuno dovesse prendere atto di ciò che l’amministrazione ha determinato, allora potrebbe emergere un pericoloso messaggio verso i cittadini” concludono Mori e Accorinti spiegando ciò che sostengono: “vale a dire che in tema di rispetto delle norme edilizie, esistono soggetti di serie A, vale a dire le cooperative che gestiscono il business dell’accoglienza e soggetti di serie B, vale a dire i cittadini che, pagando invece le tasse, sono costretti, contro la loro volontà, proprio ad alimentare quel business che va oltre la legge.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome