Home ATTUALITÀ Tomba di Nerone, buttano la droga dalla finestra ma cade ai piedi...

Tomba di Nerone, buttano la droga dalla finestra ma cade ai piedi dei poliziotti

polizia auto

sacco240.jpgArrestati dalla Polizia, a Tomba di Nerone, due giovani, J.A.H., brasiliano di 23 anni, e L.G.M., 20enne italiana, per detenzione ai fini di spaccio di una notevole quantità di marijuana. Il blitz è scattato la notte scorsa ad opera degli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Flaminio Nuovo di piazza Azzarita.

L’indagine aveva portato gli agenti a conoscere il numero di telefono dello spacciatore che stavano cercando. Quando le pattuglie sono arrivate sul posto i poliziotti si sono disposti tutt’attorno al palazzo nel quale erano certi che vivesse il pusher. Altri agenti si sono invece sistemati su ciascun piano del palazzo, dopodiché hanno usato proprio il cellulare del sospettato per stanarlo.

Al primo squillo i poliziotti hanno individuato l’appartamento e hanno suonato per farsi aprire. Dopo qualche istante gli agenti rimasti nel giardino condominiale hanno visto una luce su un terrazzo del terzo piano e due giovani, un uomo e una donna, che lanciavano di sotto un grosso sacco che, neanche a farlo apposta, è finito proprio ai piedi dei poliziotti. Dentro c’erano ben 5 kg di marijuana.

L’immediata perquisizione domiciliare ha portato a scovarne in diversi nascondigli un altro chilo e mezzo, parte del quale già suddiviso in dosi pronte per lo spaccio, oltre a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.
Ai due, di fronte a tanta evidenza, non è rimasto altro che porgere i polsi per le manette.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. È una rivista che leggo sempre sia su fb che quando riesco ad averla… La trovo interessante per tanti problemi di attualità.. Cronaca…! Se arrivano le notizie credo sia giusto che noi che leggiamo notizie del genere dovremmo sapere chi sono e nn solo le iniziali, dove vivono ecc…! Comunque sapere che la polizia, carabinieri fanno pulizia nel mio quartiere e a Roma mi fa felice. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome