Home ATTUALITÀ MAXXI, meditando in silenzio con Carlos Fiel

MAXXI, meditando in silenzio con Carlos Fiel

maxxiyoga240.jpgSi è svolta nella sera di giovedì 10 settembre sul piazzale esterno del Maxxi di via Guido Reni, la serata-anteprima dell’ottava edizione romana dello Yoga Festival che poi proseguirà alla Cascina Farsetti di Villa Doria Pamphilij venerdì 11, sabato 12 e domenica 13. Una edizione interamente dedicata al tema della guarigione, all’aspetto salutare, terapeutico e curativo dello Yoga, una disciplina che negli ultimi tempi sta raccogliendo sempre più appassionati di tutte le fasce di età.

Ma quest’anno la novità, che ha dato un tocco speciale alla serata, è stata la lezione, gratuita e aperta a tutti, di Silent Yoga, praticare cioè lo yoga nell’assoluto silenzio, isolati dai rumori esterni seguendo solo le indicazioni dell’insegnante grazie a cuffie wireless.

La lezione-meditazione si è svolta sotto il cielo stellato e in una serata dall’aria frizzante e, alla fine, è risultata molto coinvolgente ed estremamente efficace sia per il corpo che per la mente.

La concentrazione era al massimo. La lezione, che è iniziata alle 20,15 ed è durata un’ora, è stata tenuta da Carlos Fiel, maestro basco famoso in tutto il mondo, e ha visto la partecipazione di 150 persone (tanti erano i posti disponibili cui bisognava iscriversi via mail).

maxxiyoga1.jpg

Molte donne e molte alla loro prima lezione di Yoga. Anche noi di Vignaclarablog.it abbiamo voluto provare questa esperienza, sicuramente diversa e innovativa.

Le cuffie wireless, infatti, che aumentano la capacità di concentrazione e isolano completamente dai rumori esterni, diventano un importante elemento di collegamento tra l’insegnante e l’allievo creando così un’atmosfera rilassata e tranquilla, nonostante la lezione si svolga all’aperto e in un grande spazio e un approccio naturale ed efficace con la disciplina dello yoga.

maxxiyoga2.jpg

“Anche io – ci confida il maestro Carlos Fiel – è la prima volta che pratico il Silent yoga. Un’esperienza nuova e molto bella.Un modo diverso di inserire questa disciplina nelle città, nel sociale e nel rapporto intimo della vita.Con il Silent Yoga usciamo da un contesto intimista per rivolgerci a più persone. E poi la mancanza di rumori genera un’atmosfera suggestiva, unica”

carlos.jpg

Da quanti anni insegna yoga? “Da quasi cinquanta. Ho iniziato a 17 anni. Ho partecipato anche a un’altra edizione dello Yoga festival di Roma e tenuto diverse lezioni alla Facoltà di medicina”

Quali sono i benefici dello yoga? “Creare uno spazio intimo con noi stessi, osservare la realtà con occhi diversi..questo elemento psicofisico genera stabilità nell’individuo che la pratica. Pratichiamo per essere più consapevoli, per superare i momenti di sofferenza trovando così nella nostra quotidianità uno stato di pace, di equilibrio, di serenità. L’intenzione dello yoga è porci la domanda fondamentale, ma non facile, di come viviamo. E’ importante prendere coscienza che “noi” siamo la cosa più importante della nostra vita, il centro di riflessione e di attenzione.. E’ una disciplina che consiglio a tutti e sono felice che adesso sia apprezzata e praticata anche nel mondo occidentale”.

Ilaria Galateria

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome