Home ATTUALITÀ Maltempo, aperta in XV l’unità di crisi

Maltempo, aperta in XV l’unità di crisi

xv-municipio.jpgStando alle pessime previsioni che indicano fino a sabato sera temporali, grandinate e forti raffiche di vento sulla Capitale, su indicazione della Protezione Civile capitolina il XV Municipio ha deciso di aprire l’unità di crisi municipale che è possibile contattare per richieste di intervento al numero 0667697302 oppure 0667697320.

Lo comunica il Presidente del XV Municipio Daniele Torquati aggiungendo: “Non vogliamo creare nessun tipo di allarmismo e possiamo tranquillizzare la cittadinanza poiché tutto è nella normalità e sotto controllo, ma si tratta solamente di una misura per poter gestire al meglio la situazione e fornire un supporto reale e concreto. Si rammenta, comunque, che per informazioni e richieste di interventi è possibile contattare h/24 il numero 0667109200 della Sala Operativa dell’Ufficio della Protezione Civile o il numero verde 800854854.”

.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Peccato che nessuno abbia contattato il Volontariato di Protezione Civile per organizzare gli eventuali interventi. Peccato che stavolta nessuno si sia preoccupato di salutare le squadre coordinate dall’Ufficio di Protezione Civile di Roma Capitale presenti in Via Frassineto e limitrofe. Peccato che non ci sia stato un censimento dei mezzi e delle attrezzature messe a disposizione dalle Organizzazione di Volontariato. Peccato che non ci sia stato un preventivo incontro con il Municipio e che non fosse stato richiesto la compartecipazione del Volontariato all’interno dell’Unità di Crisi. Peccato che nessuno abbia chiesto alle Organizzazioni gli eventuali interventi svolti (che ci sono stati). Fortunatamente la situazione è stata tranquilla e le segnalazioni sono pervenute all’Ufficio preposto al numero verde 800854854. Non me ne voglia il Presidente Torquati, ma quando parliamo di incontri previsionali, di tavoli tecnici, di supporto agli Enti, finisce per passare questa richiesta sotto mano, inascoltata.
    Sono inoltre rammaricato di constatare ancora una volta il favorire di alcune forme di Volontariato e di un’Associazione in particolare che riguarda la Protezione Civile del nostro Territorio (anche se regolarmente iscritta) nelle attività di prevenzione e superamento delle emergenze, senza essere stata attivata dall’Ufficio preposto e senza darne comunicazione, trascurando, come appena accennato, le Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile che sono a disposizione della collettività da decenni.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome