Home ATTUALITÀ Libri a Mollo non molla, riapre a Ponte Milvio il salotto letterario

Libri a Mollo non molla, riapre a Ponte Milvio il salotto letterario

libri-a-mollo240bis.jpgFino a luglio è stata un’estate ricca di ospiti, un fitto calendario di incontri tra presentazioni di libri, letture e conversazioni. E da giovedì 3 settembre, dopo la pausa estiva, riparte a Ponte Milvio la manifestazione “Libri a Mollo” con quattro imperdibili appuntamenti, soprattutto l’ultimo.

Fortunata davvero l’iniziativa nata nel 2014 con il patrocinio gratuito del XV Municipio, promossa dall’associazione culturale Ponte Tazio e organizzata da Libri&Bar Pallotta con l’obiettivo di creare a Ponte Milvio un salotto letterario.

Nel 2015 un totale di 13 eventi, che hanno preso il via il 24 giugno con la serata augurale e che termineranno il 24 settembre. Tutti i giovedì alle 21, tra il chiosco situato nei pressi della Torretta Valadier e lo spazio antistante la libreria, hanno fermato, anche se per poco, la movida romana rubandole la scena.

E pensare che tutto è nato dalla testardaggine di un libraio, anzi il libraio per antonomasia di Ponte Milvio: Carmelo Calì. E’ grazie a lui se nomi importanti della letteratura italiana o grandi firme di quotidiani nazionali sono approdati a Libri a Mollo. Carmelo, deus ex machina della manifestazione, è il vero ideatore, il saggio promotore, l’attento organizzatore, insomma il vero regista dell’iniziativa.

Domani inizia così la seconda parte di Libri a Mollo, interrottasi per il mese di agosto e che vedrà ancora 4 appuntamenti.

Verrà inaugurata il 3 settembre alle ore 21 nello spazio antistante la libreria; ospite d’onore Marco Missiroli che insieme a Sandra Petrignani, scrittrice, giornalista, blogger e finalista del premio strega 2003, parlerà del suo libro “Atti osceni in luogo privato”.

Il 10 settembre sempre a partire dalle 21, all’ombra della Torretta Valadier, sarà la volta dei Camillas, un gruppo pop formatosi a Pesaro, fra le più interessanti realtà musicali degli ultimi anni, famosi anche per aver partecipato al Talent Italia’s Got Talent. Accompagnati da Gino Castaldo, grande esperto di musica residente a Roma Nord nonchè critico musicale di Repubblica, presenteranno il libro ” “La rivolta dello zuccherificio” edito da il Saggiatore.

Giovedì 17 settembre l’iniziativa ospiterà uno dei migliori scrittori italiani del momento. Fabio Genovesi, vincitore della seconda edizione del Premio Strega Giovani 2015, parlerà del suo fortunato libro ,”Chi manda le onde” edito da Mondadori. Ma non sarà solo, verrà accompagnato infatti da un altro finalista del premio strega, Vins Gallico.

A concludere la manifestazione ci penseranno, giovedì 24 settembre, Loredana Limone, con il suo “Un Terremoto a Borgo Propizio”, Emanuele Tirelli, autore di “Pedro Felipe”e Marco Proietti Mancini con il suo nuovo romanzo ” il Coraggio delle Madri”, appena uscito per Edizioni della Sera.

Non è certo un caso se a concludere l’intera iniziativa ci sarà proprio Proietti Mancini; è forse in termini anagrafici il ” più grande ospite” di Libri a Mollo, non è più infatti un giovincello. L’autore, romano del 1961, lavora nella più grande multinazionale dell’informatica ma si diverte, da sempre, scrivendo di tutto. A scrivere professionalmente ha iniziato tardi, nel 2009, con la pubblicazione del suo primo romanzo “Da parte di padre” poi ripubblicato in eBook nel 2013 da Edizioni della Sera.

Marco è un “case study” dal quale trarre l’insegnamento che non è mai tardi per fare quello che davvero vogliamo, che forse la maturità può essere una marcia in più per chi attraverso i propri racconti vuole provare a trasmettere quel qualcosa che solo l’esperienza insegna.
Libri a Mollo ci ha visto lungo allora se lascia a lui la conclusione dell’intera iniziativa.

“Un calendario pieno, in una Roma calda che non ha però scoraggiato nessuno” dichiara a VignaClaraBlog.it Carmelo Calì che come la dea Kalì dalle sette braccia si è sbracciato per la buona riuscita della seconda edizione di Libri a Mollo.
“Anche quest’anno – aggiunge – è stata una grande fatica, ma tutto è andato bene, anzi benissimo. Hanno partecipato in tanti e non pochi sono stati i complimenti per l’iniziativa. Abbiamo gli ultimi 4 appuntamenti, poi ci metteremo di nuovo al lavoro per gli ospiti del prossimo anno. Libri a Mollo non molla…”

Valentina Ciaccio

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome