Home ATTUALITÀ Acqua Acetosa, rifugiato tenta suicidio dopo aver perso i documenti

Acqua Acetosa, rifugiato tenta suicidio dopo aver perso i documenti

staz.jpgTenta il suicidio ma viene salvato dai suoi amici. È accaduto oggi nella stazione Acqua Acetosa della linea ferroviaria Roma-Viterbo. Protagonista un giovane rifugiato originario del Mali, arrivato in Italia su un barcone e ospitato nel Cara di Castelnuovo di Porto.

Il giovane si stava recando in Questura quando, dopo aver scoperto di aver smarrito i suoi documenti, preso dallo scoramento ha deciso di farla finita. Proprio quando stava per gettarsi sotto un convoglio il ragazzo è stato però fortunatamente placcato e salvato da alcuni compagni. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Villa Glori e una volante. (fonte Omniroma.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome