Home ATTUALITÀ Valle Muricana, Giacomini-Pandolfi: “Voragine via Mulazzano, il XV dov’è?”

Valle Muricana, Giacomini-Pandolfi: “Voragine via Mulazzano, il XV dov’è?”

pandolfi-giacomini.jpg“Da quattro mesi i residenti di Via Mulazzano, in zona Valle Muricana, devono convivere con una voragine sulla strada per colpa del solito rimpallo di responsabilità tra XV Municipio, Consorzio locale e Acea.” E’ quanto denunciano i consiglieri del XV Gianni Giacomini (NCD) e Giuliano Pandolfi (Gruppo Misto).

“Addirittura il proprietario del civico 29, per la messa in sicurezza dell’area conseguente all’apertura della voragine si è visto inibire l’ingresso alla propria abitazione. Ricordiamo che i Municipi rilasciano l’autorizzazione all’apertura delle strade ed esercitano la relativa vigilanza, quindi non possono chiamarsi fuori dal problema.”

“Tuttavia – incalzano Giacomini e Pandolfi – per capire cosa ha fatto il Municipio in questi mesi, ieri mattina abbiamo presentato una interrogazione al Presidente Torquati, mentre per capire le cause della voragine e per accertare le responsabilità di questo lungo disagio arrecato ai cittadini, nonché per accendere i riflettori su questo prolungato disagio, abbiamo contemporaneamente depositato una proposta di Risoluzione.”

“Al Presidente Torquati – concludono i due consiglieri – chiediamo più coraggio nelle scelte da prendere, in questa circostanza così come nella vicenda della voragine di via della stazione di Cesano, che da un mese sta arrecando fortissimi disagi ai cittadini e grande sofferenza per le attività commerciali della zona.”

Visita la nostra pagina di Facebook

13 COMMENTI

  1. ….al di la della bellezza naturale della zona…
    cosa caspita funziona nel quartiere in termini di servizi??

    i bus no
    le aree\parchi no
    la viabilita\manutenzione strade no
    traffico veicolare no
    illuminazione stradale no da mesi
    asilo\elementari no

    eppure la tasi, l’imu, le addizionali comunali..quelle si pagano e con puntualità!!

  2. Scusate ma è lo stesso Giacomini alla guida della giunta più tragica degli ultimi cinquant’anni o trattasi di omonimia ?

  3. Certo che la giunta Torquati deve fare tutto ciò che è nelle sue prerogative o far sentire la sua voce se la competenza è di altri enti ( Comune, Acea consorzio etc). Il Cons Pandolfi però dovrebbe ricordarsi che il “coraggio nelle scelte” non era, per così dire, la principale virtù della giunta Giacomini di cui lui era sostenitore come consigliere della maggioranza. Alcuni esempi? Via Villa di Livia ( area mercato bisettimanale) chiusa per circa un anno e mezzo proprio per i “rimpalli” di competenze tra sovrintendenza, Municipio e Comune. O vogliamo parlare della chiusura per diversi anni di via Frassineto all’altezza dell’ intersezione con via Flaminia ( da poco riaperta)? La polemica politica quando si svolge un ruolo di opposizione è legittima e comprensibile, ma in alcuni casi è meglio fare un comunicato in meno, evitando di rispolverare vicende analoghe a quelle che oggi vengono criticate ( e forse più eclatanti), che comportarono disagi ben più lunghi e diffusi per i cittadini.

  4. Ma Giacomini prima sfiduciato e poi sconfitto per la prima volta nella storia del centrodestra di questo municipio dopo un quinquennio veramente vergognoso non avrebbe fatto più bella figura a chiedere scusa e a dimettersi, lasciando spazio a qualche giovane? e Lei Pandolfi invece di buttarsi dall’Idv( centrosinistra) al centrodestra, dal lista territorio e gente per giacomini perdente a Forza Italia al Ncd e di nuovo poi a Territorio e gente e poi ora Gruppo misto e di nuovo con Giacomini, non farebbe meglio ad evitare questi continui cambi di casacca? ma la parola Dignità la conoscete?

  5. Giacomini di certo non l’ho votato l’ultima volta, ma dico con grande sincerità che la delusione dell’amministrazione Torquati nella quale tanto avevamo (parlo al plurale perché ha avuto la maggioranza dei voti) auspicato è Enorme !!!!

  6. Non conosco nel dettaglio i cambi di casacca del Cons. Pandolfi, ma se è vero quanto sopra riportato da M. Pari, il Consigliere ,oltre ai ” rimpalli di responsabilità ” per la Buca di via Mulazzano, dovrebbe riflettere anche sui distonici “rimpalli” della sua attività e appartenenza politica. Speriamo per lui che trovi pace,ovviamente solo sul piano delle idee e valori di riferimento politico.

  7. io capisco che ognuno tira l’acqua al suo mulino ma questo continuo rimpallo politico di responsabilita passate e presenti al cittadino che usufruisce di servizi non interessano una beneamata cippa!!!!
    Mi chiedo quando lo capiranno.
    A noi servono soluzioni…ora..adesso..e chi le darà governerà.
    é molto semplice

  8. Si, sono proprio loro. Non è un’allucinazione, sono come flick e flock.
    Ma quelli dell’attuale maggioranza sono le perfette ombre cinesi: se continuano
    rimpiangeremo “er puzzone”.

  9. Il problema non sono solo i “rimpalli” ma l’autorevolezza con cui (anche legittimamente) si sottolineano le mancanze della controparte politica (a quello serve l’opposizione).

    Giacomini dopo aver governato a lungo e male direi che ha molta poco autorevolezza da spendere e anzi nuoce alla sua stessa parte politica.

  10. La dignitaa? Purtroppo poche persone hanno dignita’e di certo non loro……..pensate un po’ in mano a chi stavamo!!!……….

  11. …quando uno sta in coda la mattina da anni…
    quando posto all’asilo per i tuoi figli non c’è…
    quando rifai le sosensioni per le strada dissestate..
    quando spazi di aggrgazione giovanile latitano
    sai dove la mette il cittadino comune l’ autorevolezza Simone??

  12. Tutti gl’uomini del Presidente, bisognerebbe capi quale.

    Premesso che personalmente non andro’ mai con il piattino a chiedere le elemosine per il diritto a vivere in un quartiere DIGNITOSO ma continuero’ a muovermi secondo le REGOLE DEMOCRATICHE.
    La nota positiva e’ che i cittadini IGNARI di tutti i giochi politici ricevano sollievo dopo mesi di Vessazioni create a seguito di una perdita Acea con riparazione effettuata dopo circa dieci giorni e innumerevoli solleciti da parte dei cittadini e soprattutto del Comitato di Quartiere Karol Wojtyla .

    Dopodiche , Dopodiche Daniele Torquati
    “Ti voglio dire questo “. Gianni Giacomini

    Qui nisciuno e Fesso > ” FATECE CAPI PURE A NOI ” .
    Per Conoscnza alla cittadinanza
    Spedizione lettera con segnalazione perdita via Mulazzano e possibile dissesto stradale (il 24/02/2015 ore 7,45) destinatari URP (protocollo) e ai diretti interessati Ing. Palumbo Responsabile UOT municipio XV , Cavini Presidente commissione urbanistica .
    Ho piu’ volte sollecitato un’intervento dovuto, doveroso da parte del Municipio XV oppure di Acea ,sono stato rassicurato piu volte nelle commissioni che hanno pero’ prodotto un aborto della Democrazia, delle Regole .

    Oggi apprendo con stupore che forse la Prossima volta devo spedire l’Email a Sonia Costantini oppure a Gianni Giacomini , l’importante e’ saperlo.
    .

    Comunque sia, sarebbe doveroso e opportuno dare spiegazioni ai cittadini che magari si schierano secondo CONVENIENZA a DX oppure SX , ma possono scegliere anche altro noo ?…… more .

    IO A QUESTO GIOCO SPORCO NON CI STO

  13. Per decenza sarebbe doveroso e opportuno asfaltare via Mulazzano , magari usando lo stesso METODO/MOTIVAZIONI di via Viadanica di via Serle (uffici addolciti dalla po-li-ti-ca) .
    Sarebbe veramente un sogno che il gestore, in questo caso ACEA ATO 2 oltre a incamerare un mare di soldi per manutenzione, desse qualcosa in cambio , anche ai cittadini spropriati della proprieta’ stradale a motivo di un servizio collettivo che porta sempre un Vantaggio (vedi dissesto stradale Isola Farnese) .

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome