Home ATTUALITÀ Lieto fine a Tor di Quinto 57B, sceso dall’albero lo scultore

Lieto fine a Tor di Quinto 57B, sceso dall’albero lo scultore

57bContinuano le proteste in viale di Tor di Quinto al 57B. Dopo le tensioni di lunedì scorso da parte dell’Anpet (leggi qui), la mattina di giovedì 11 giugno non è stata da meno. Antonio, scultore, che da vent’anni abita in una delle casette abusive si è arrampicato su di un albero minacciando di darsi fuoco. Nei giorni scorsi sono state portate via tutte le sue sculture e i suoi pochi beni di proprietà, pare in un magazzino.

Antonio, conosciuto da molti a Roma Nord per essere un vero e proprio artista – fa sculture particolari che lo hanno reso famoso – era l’ultimo a dover lasciare il posto ma questa mattina si è rifiutato.

Purtroppo l’ordinanza capitolina emessa sabato 6 giugno parla chiaro: l’area deve essere completamente sgomberata. Anche da Antonio ovviamente, che non volendo sentire ragioni è salito prima sul tetto della sua casetta, poi su un albero minacciando di darsi fuoco.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, operatori della USL Roma E, Polizia municipale, Carabinieri e un’ambulanza. Sono giunti anche due Funzionari del Commissariato di Ponte Milvio.

Dopo un buon paio d’ore lo scultore è stato convinto a scendere dall’albero grazie ad un accordo trovato: gli verrà assegnato un alloggio in via Assisi, nel quartiere Tuscolano. E così Vigili del Fuoco e 118 hanno potuto fare ritorno alla base.

zzzz1.jpg

Antonio Petronzi non è un artista qualunque. Lui che il degrado lo ha combattuto, che nel degrado ci viveva, che dal degrado ha imparato a tirar fuori vere e proprie opere d’arte, cercando di trasformare la zona in cui viveva in uno spazio espositivo.

Utilizzava tronchi e legni recuperati anche dai platani che venivano lasciati proprio su Viale di Tor di Quinto. Poi, una volta lavorati, li esponeva sulla sua stramba vespa con sidecar piazzandola sul marciapiede di Piazza Ponte Milvio il che, da questo punto di vista, non lo rendeva proprio molto simpatico ai pedoni.

ponte-milvio-1.jpg

Beh, oggi Antonio deve dire addio a tutto questo e Ponte Milvio forse dovrà dire addio ad Antonio. Panta rei.

Valentina Ciaccio

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome