Home ATTUALITÀ Nuoto, calato il sipario sul “Città di Roma”

Nuoto, calato il sipario sul “Città di Roma”

nuoto.jpgSi è chiusa la ventunesima edizione del trofeo internazionale di nuoto “Città di Roma”, andato in scena al Salario Sport Village, sotto la regia della “Sergio De Gregorio”, società sportiva che ha di nuovo acceso i riflettori su un evento che dal 1974 al 1994 animò la città eterna.

Settecento gli atleti ai blocchi di partenza, in rappresentanza di 60 società e 1900 presenze in acqua: questi i numeri di un evento che rappresenta senza dubbio l’apertura della stagione agonistica per quel che riguarda il nuoto.
Sei le nazioni rappresentate oltre all’Italia – Albania, Argentina, Brasile, Spagna, Trinidad e Tobago e Russia – e cinque le categorie: esordienti, ragazzi, junior, cadetti e senior.

Fra i risultati dell’ultima giornata c’è da annotare nei 50 stile libero la zampata del trentaduenne rappresentante di Trinidad & Tobago, George Bovell, che vince in 22’70 davanti all’iberico Alberdi Markel e al russo Evgent Lagunov.

Quasi una passeggiata di salute invece i 200 misti per il brasiliano Henrique Rodrigues che chiude la gara in 2’00.41, tre secondi sopra il suo primato personale (1’57.37, settima prestazione all time). Il sudamericano ha preceduto Giovanni Sorriso e Luca Dioli.

Nei 200 misti femminili successo in 2’17.91 per Laura Letrari, tesserata per l’Esercito. Concede invece il bis nei 200 e 400 stile libero Damiano Lestingi, ventiseienne di Civitavecchia che conquista la gara “breve” in 1’50.19. Prima piazza nei 50 rana per Flavio Bizzarri (28’45), che precede nell’ordine Broglia, Monteagudo, Antonelli e Ossola, quest’ultimo allenato da Alfredo Caspoli.

Al di là dei risultati ottenuti nelle varie gare il “Città di Roma” ha assegnato al termine della kermesse anche una ulteriore coppa per le migliori prestazioni maschile e femminile: successi per Piero Codia ed Elena Gemo, rispettivamente 100 e 50 farfalla.

Nella classifica per società vittoria finale per il Circolo canottieri Aniene (680.50); sul podio anche la Lazio nuoto (479.50) e la Sergio De Gregorio (406.00) che hanno preceduto nell’ordine le Fiamme Gialle (323.00) e la Panta Rei Sport (153.00).

Da annotare infine la novità della diretta streaming: oltre mille utenti hanno seguito le gare in diretta web. Senza interruzioni sul canale e con una risoluzione più che degna dell’era griffata 2.0

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome