Home ATTUALITÀ Grottarossa, pusher romano arrestato e subito condannato

Grottarossa, pusher romano arrestato e subito condannato

ps4.jpgAveva preso in affitto un’abitazione in via Valentano, in zona Grottarossa, e la usava come base per spacciare sostanze stupefacenti. Ma il via vai non è sfuggito agli occhi degli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo e ieri il pusher, un incensurato romano di 30 anni in realtà residente e abitante a Primavalle, è stato arrestato.

Un sospetto andirivieni di persone che entravano e uscivano dallo stabile era stato infatti segnalato alla Polizia che avevano messo sotto controllo la zona individuando l’appartamento molto “gettonato” dai visitatori che vi restavano sempre solo per pochi minuti. E ieri l’epilogo.

Uscito dal palazzo, il pusher è stato fermato dagli agenti; identificato per A.A., l’uomo è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina e denaro contante. Perquisendo la sua abitazione sono stati poi trovati 40 grammi di hashish e 50 grammi di cocaina, oltre a materiale per il confezionamento e ad alcuni fogli manoscritti indicanti nomi e cifre inerenti la contabilità sugli acquirenti della droga.

Arrestato, oggi è stato processato e condannato col rito abbreviato a 3 anni e 8 mesi di reclusione. Essendo incensurato, è stata adottata la pena alternativa dell’obbligo di firma presso gli uffici di Polizia, oltre all’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome