Home ATTUALITÀ MDC Roma Nord: “Campidoglio approvi Piano Regolatore Antenne”

MDC Roma Nord: “Campidoglio approvi Piano Regolatore Antenne”

stazione-radio-base240.jpgLa questione antenne telefoniche, e il loro proliferare soprattutto sul territorio del XV Municipio, continua a tenere banco. Con una nota infatti MDC Roma Nord denuncia la mancata approvazione del Piano regolatore delle Antenne e si dichiara pronto ad intervenire nel caso l’Amministrazione capitolina non proceda in tal senso il prossimo martedì.

“Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) Roma NORD – si legge nella nota – fa seguito alla mobilitazione contro la richiesta dell’ennesima installazione di una Stazione Radio Base, questa volta in Via Domenico Falcioni nel Municipio XV, e denuncia, come nonostante proliferino le richieste dei Gestori telefonici in tutto il territorio, l’Amministrazione Comunale, dopo una serie di rassicurazioni che davano per certa l’approvazione del piano regolatore delle Antenne per ieri 7 maggio, ha rinviato l’approvazione della delibera a martedì prossimo.
La nostra attenzione è massima, in quanto si tratta di garantire con la massima urgenza ed immediatezza il diritto alla salute, nonché di salvaguardare l’ambiente senza ulteriori ritardi.”

Per quanto riguarda l’antenna di via Falcioni, a La Storta, MDC dichiara: “siamo in attesa di verificare la relazione ed il progetto, ma abbiamo già rilevato irregolarità procedimentali incompatibilità ambientali, violazioni di legge e del protocollo comunale, irregolarità rilevate in questi ultimi giorni, limitatamente al vicino asilo, anche dall’ufficio tecnico del Municipio XV.
Il Movimento Difesa del Cittadino di Roma Nord ha raccolto fino ad oggi un numero elevatissimo di adesioni da parte di tutti coloro che abitano e vivono il territorio interessato e porterà avanti l’opposizione, agendo in tutte le sedi con le opportune azioni ed iniziative di salvaguardia e denuncia, nel caso l’Amministrazione capitolina non proceda martedi 12 maggio p.v. all’approvazione del Piano regolatore”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome