Home ATTUALITÀ Lawrence d’Arabia a Ponte Milvio

Lawrence d’Arabia a Ponte Milvio

lawrence240.jpgParte da Ponte Milvio la singolare e solitaria crociata di A.L., romano residente sulla Cassia, con destinazione Ponte S.Angelo dove, vestito da Lawrence d’Arabia, intende portare il messaggio del Papa “basta uccidere i cristiani” ai numerosi turisti che affollano la zona di S.Pietro. Ci riuscirà?

“Stop killing angels, l’ISIS non è l’Islam, il mondo attende una risposta” ha scritto su un cartello esibito a Ponte Milvio nella mattina di lunedì 23 marzo, dopo essersi vestito di tutto punto come Lawrence d’Arabia, il mitico personaggio immortalato nel film kolossal del 1962, diretto da David Lean e vincitore di sette premi Oscar, nel quale si raccontano le gesta del colonnello Thomas Edward Lawrence, deceduto nel 1935, agente segreto, militare, scrittore britannico nonchè paladino del nazionalismo arabo: fu uno dei protagonisti della insurrezione delle tribù arabe contro la dominazione turca.

lawrence4701a.jpg

Alla stessa stregua, A.L., vestito tutto di bianco, con un angelo di gesso in mano, cinturone che risale alla guerra di Libia e classica kefiah bianca a coprire il volto, si è presentato questa mattina a Ponte Milvio stupendo non poco passanti e curiosi che si soffermavano a guardare questa strana scena che si presentava ai lori occhi.

lawrence4702a.jpg

“Quanto accaduto al museo del Bardo a Tunisi mi ha tremendamente colpito – ha dichiarato a VignaClaraBlog.it – questo ultimo gesto dell’ISIS, uccidere uomini e donne inermi, mi ha sconvolto. Basta uccidere cristiani! Ecco perchè ho fatto mio il messaggio di Papa Bergoglio che ora, partendo da Ponte Milvio che è l’icona dell’uscita alla luce del Cristianesimo a Roma, intendo portare su Ponte S.Angelo”.

lawrence4703a.jpg

Poi, montato sulla sua motocicletta, si è allontanato in direzione Lungotevere con la kefiah svolazzante. Riuscirà a portare a termine la sua crociata?  (red.)

.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Uccidere cristiani non è peggio dello sterminare bambini mussulmani perchè guardano una partita di calcio o schiavizzare e stuprare donne, l’orrore è con loro ed io lo combatto, a modo mio ed ovunque lo trovi. I grandi Imam devono Loro stessi, condannare all’unisono questi criminali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome