Home ATTUALITÀ Cesano, domani manifestazione alla Casaccia: “salviamo le scimmie dalle sperimentazioni”

Cesano, domani manifestazione alla Casaccia: “salviamo le scimmie dalle sperimentazioni”

scimmie240.jpgDopo il blitz dello scorso 22 gennaio (leggi qui), sabato 28 febbraio nuova manifestazione dell’Associazione Animalisti Italiani Onlus che si pone l’obiettivo di “salvare le scimmie rinchiuse nei laboratori del Centro Militare e nucleare Ena/Cnr” presso la Casaccia di Osteria Nuova. Sarà effettuato un presidio dalle 14 alle 17 in via Anguillarese.

La giornata si apre alle 10.30 con la conferenza “Sperimentazione Animale: quale futuro per le scimmie del Centro di Ricerche Enea/CNR Casaccia?”che si terrà nell’ Ex Consorzio Agrario, zona Stazione, Via Anguillarese 145, ad Anguillara alla presenza del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale della cittadina.

Relatori saranno il prof. Bruno Fedi, Medico e chirurgo, docente di urologia, specialista in anatomia patologica, ginecologia, cancerologia, citologia, flebologia, bioetica; Walter Caporale, Presidente Associazione Animalisti Italiani Onlus: la dottoressa Mariangela Ferrero, Psicologa dell’Asl di Pinerolo, esperta di rieducazione sociale dei macachi al centro C.R.A.S. di Bernezzo, Cuneo; GianMarco Prampolini, Presidente Le.A.L. e Fabrizia Pratesi, Presidente Equivita.
Inoltre interverranno Paolo Bernini, deputato M5S e gli avvocati dell’associazione Animalisti Italiani Onlus Michele Pezone e Alessio Cugini.

A seguire, dalle 14 alle 17, la manifestazione si trsferirà a Osteria Nuova, poco dopo Cesano, davanti l’ingresso della Casaccia in via Anguillarese 302, dove si terrà un presidio.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Sig. Marinali non ho capito a cosa si riferisce quando dice: “importante non sciuparla logorandola”……la vivisezione è un abominio legalizzato. Anche dalla CE che ha emanato direttive che consentono di “usare più volte” lo stesso animale (cavalli e scimmie comprese) purchè il dolore sia “di media intensità”. Roba che quando ci fa male la testa ci imbottiamo di analgesici……
    La scienza ha decretato da tempo l’inutilità della vivisezione.
    Giusto, anzi giustissimo, manifestare nei confronti di chi la pratica ancora.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome