Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, Rosso Donna a passo di danza: “no alla violenza sulle...

Ponte Milvio, Rosso Donna a passo di danza: “no alla violenza sulle donne”

rossodonna2402.jpgRosso (San) Valentino? Sì, se si parla di quello sfoggiato ieri, 14 febbraio, dalle ballerine del Movimento “Rosso Donna” sulla piazza di Ponte Milvio, unite in un’esuberante coreografia per lanciare un messaggio di solidarietà: no alla violenza sulle donne. Agghindate di sciarpe, guanti, scarpe, cappelli e cappotti rossi, che insieme al nero erano i colori simbolici di questa manifestazione, le partecipanti si sono esibite in un Flash Mob che ha unito in un’unica danza tutto il mondo, in una giornata d’amore e di condivisione proprio come quella di San Valentino.

Un no alla violenza sulle donne detto a passo di danza ma non certo in punta di piedi.
Coordinate da Lucia Favoccia, progettista e promotrice ufficiale del Movimento facente capo all’associazione “Occupiamoci di”, e dall’insegnante di danza Enza Carrozzino, le improvvisate ballerine si sono infatti lanciate in passi energici e fortemente sentiti basati sul video virale “1 billione rising”, eseguito da altri gruppi di donne per tutta Roma nella giornata di ieri: al Pantheon, nella Piazza del Campidoglio, a Piazza Farnese e davanti al Colosseo, tanto per citare alcuni esempi.

collage-rossodonna2.jpg

Donne di tutte le età, bambine e ragazze, hanno danzato a tempo di musica davanti ai curiosi spettatori del sabato pomeriggio di Ponte Milvio, hanno catturato la loro attenzione e raccolto richieste di diversi bis sulla storica piazza con il ponte a far loro da palco. “Abbiamo provato solo quattro volte tutte insieme, andremo un po’ ad improvvisazione sicuramente, ma l’importante è il messaggio che vogliamo trasmettere: siamo unite”, sostiene una partecipante emozionata.

Una coreografia semplice ma dinamica, dal finale commovente in cui si punta un dito al cielo per chiedere d’essere ascoltate.

collage-rossodonna1470.jpg

“Siamo entusiaste della riuscita di quest’iniziativa e vorremmo ripeterla sicuramente in futuro. Per ora puntiamo al nostro prossimo appuntamento l’8 marzo per la festa della donna, in cui pianteremo degli alberi di mele alla parco della villa di Livia e organizzeremo la proiezione di un film, probabilmente “Hannah Arendt”, della regista Margarethe Von Trotta”, sostiene Lucia Favoccia.

Presenti ieri come sostegno alla manifestazione anche l’Assessore all’Urbanistica del XV Municipio, Elisa Paris, le consigliere municipali Agnese Rollo e Sara Martorano che così ha dichiarato a VignaClaraBlog.it: “Ringraziamo il Movimento Rosso Donna di questo quest’iniziativa e del messaggio che rappresenta e  lo ringraziamo anche perché s’impegna quotidianamente su questo argomento all’interno del territorio del XV Municipio”.

Barbara Polidori

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome