Home ATTUALITÀ Pusher arrestato a Largo Sperlonga era ricercato dalla DDA

Pusher arrestato a Largo Sperlonga era ricercato dalla DDA

ps4.jpgErano stati arrestati lunedì scorso a Largo Sperlonga, in zona Due Ponti, dagli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo mentre spacciavano cocaina. I due, entrambi albanesi di 22 e 35 anni, erano stati infatti sorpresi in possesso di 10 involucri di droga nascosti sotto la ruota di scorta e altri 60 grammi li avevano indosso.

Ieri mattina, giudicati con rito direttissimo, sono stati condannati a 2 anni e 8 mesi di reclusione da scontare presso il carcere di Rebibbia.

Le successive indagini della Polizia di Stato hanno consentito di scoprire che per uno dei due, con un’altra identità,  era stato spiccato nel 2012 un mandato di arresto emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Il provvedimento era scaturito grazie alle indagini svolte precedentemente dagli agenti della Squadra Mobile di Frosinone che avevano permesso di far luce su un’associazione criminale finalizzata all’acquisto, detenzione e spaccio di stupefacenti in diverse città d’Italia all’interno della quale l’arrestato svolgeva funzioni di referente ed elemento di spicco del sodalizio nella zona di Roma, attivo nel mercato e commercio di cocaina, acquistata dall’Olanda e poi rivenduta sul mercato italiano.

L’abilità degli investigatori del Commissariato Flaminio Nuovo ha così permesso di assicurare alla giustizia un pericoloso criminale e latitante da oltre 3 anni.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome