Home ATTUALITÀ Cesano, blitz alla Casaccia: “giù le mani dai macachi”

Cesano, blitz alla Casaccia: “giù le mani dai macachi”

casacciaNella mattina di giovedì 22 gennaio, attivisti del movimento Animalisti Italiani onlus hanno manifestato davanti ai cancelli del Centro ricerche Enea Casaccia di Osteria Nuova, nei pressi di Cesano, al grido di “cosa fate lì dentro ai macachi?”. Secondo i manifestanti circa centoventi macachi sarebbero allevati e sottoposti a esperimenti all’interno della struttura.

Il movimento ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica chiedendo un accertamento sullo stato di salute degli animali. Secca la risposta dell’Enea riportata dal quotidiano La Repubblica: “Noi non c’entriamo niente, non sperimentiamo sugli animali, abbiamo affittato alcuni locali al CNR: è roba loro”.

Da parte sua Walter Caporale, presidente di Animalisti Italiani onlus, sostiene di aver più volte richiesto l’accesso al Centro per verificare di persona in quanto, dichiara, “fonti interne ci hanno confermato la presenza dei primati. Noi vogliamo accertarci che il trattamento loro riservato sia in linea con la normativa nazionale e con i parametri comunitari”.
A supporto della richiesta sono intervenuti due deputati M5S che hanno presentato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Parrebbe, stando a quanto si apprende da La Repubblica, che il Movimento Animalisti Italiani onlus supponga che i macachi vengano usati in “studi sulle radiazioni in relazione ai due reattori nucleari presenti nel Centro, con riferimento alle applicazioni delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, radioprotezione, radioterapia oncologica, medicina nucleare” e che vengano sottoposti a numerosi esperimenti.

Il Centro Ricerche Enea La Casaccia, a Osteria Nuova, è una delle presenze più importanti sul territorio del XV Municipio. Forse la più importante. Ma, a parte i residenti, in pochi lo conoscono, ancora di meno probabilmente sanno cosa succede dietro i cancelli di quell’ampio insediamento. Ve lo abbiamo recentemente raccontato noi: clicca qui.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Di questa vicenda se ne è occupata anche “Striscia la Notizia” facendo seguito ad un servizio sulla Sapienza dove sono state mostrate immagini di alcune scimmie con un CILINDRO METALLICO PIANTATO NEL CRANIO!
    Lo stesso Veronesi, già Ministro della Salute, ha decretato l’INUTILITA’ di simili sperimentazioni. Se chi opera alla Casaccia non ha nulla da nascondere dovrebbe aprire la porta dei suoi laboratori e mostrare cosa succede. La vivisezione è un qualcosa di indecente e vergognoso e chi la pratica non è uno scienziato ma un sadico.

  2. Condannati 3 responsabili del canile-lager “Green-Hills”, una grande vittoria non degli animalisti ma della ragione e della civiltà. La vivisezione deve essere immediatamente abolita altrimenti devono essere spalancate le porte dei laboratori agli esperti di ENPA e LAV.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome