Home ATTUALITÀ A Labaro Natale XVoi, per noi, per tutti…

A Labaro Natale XVoi, per noi, per tutti…

natale xvoiUn viale addobbato in modo tipicamente natalizio. Così, dallo scorso 6 dicembre e fino al 6 gennaio, si presenta via Brembio, una strada a ridosso della Biblioteca Galline Bianche nel cuore del quartiere di Labaro. Sì, perché oltre all’atmosfera natalizia, quest’iniziativa è una vera e propria festa per gli abitanti di zona, un’occasione per vivere il quartiere in modo diverso.

Natale XVoi, alla sua prima edizione, nasce da un‘idea di Barbara Linardi, responsabile dell’associazione culturale Rosa D’Eventi e residente a Labaro. Il progetto è risultato vincitore di un bando di gara del XV Municipio ed è per questo che si svolge con il patrocinio di quest’ultimo e dell’Ente Parco Di Veio, proprio per la sua natura socio-culturale ma, soprattutto, territoriale avendo l’obiettivo di creare una rete fra abitanti, artigiani e commercianti del quartiere.

“L’intento principale è proprio quello di creare un punto di aggregazione, un’alternativa d’intrattenimento dentro la vita di Labaro e Prima Porta – sostiene la responsabile – per questo motivo sono molto importanti le attività: ogni sabato e domenica abbiamo musica, spettacoli, danze e dimostrazioni”.

Il calendario prevede infatti diversi appuntamenti: che siano d’animazione per bambini o concerti dei gruppi dello Studio XX, ce n’è un po’ per tutti. Ben 16 associazioni del territorio sfilano lungo tutta la via con i loro stand, fra onlus, artigiani, commercianti, stilisti, librerie, mercatini delle pulci e quant’altro, alternando odori di candele profumate, spezie, pelle lavorata ma anche di un’eccessiva frittura di pesce.

nat4702.jpg

Tantissimi ragazzi, soliti ritrovarsi nei pressi del fontanone o del parco giochi, s’incontrano ora in via Brembio per una birra o una cioccolata calda e per quattro chiacchiere. È rivolta soprattutto a loro quest’iniziativa.
“Mi sono resa conto che tantissimi ragazzi del quartiere lamentano la mancanza di un posto dove trovarsi – sostiene Barbara Linardi – Labaro manca di spunti di aggregazione, locali, vita sociale. Per questo motivo nasce Natale XVoi, per fornire loro un’alternativa”.

L’idea sembra funzionare, ne parlano bene i residenti che in queste settimane stanno frequentando la manifestazione. Tantissime le famiglie, chi per fare i regali di Natale, chi per portare i figli a pattinare sul ghiaccio (sì, c’è anche la pista), chi per fare beneficenza o chi per prendere un aperitivo. Raccoglie davvero tanti partecipanti questo evento.

nat4701.jpg

E come non potrebbe, visto che offre animazione, concerti, biobistrot, esposizioni delle scuole di zona e tanti spettacoli?  “Ci voleva proprio un appuntamento del genere – ci dice un genitore – noi portiamo i bambini a divertirsi con gli animatori e una volta  “caricati” ci facciamo un giro fra gli stand in cerca di qualche idea, una passeggiata tranquilla. Il quartiere offre solo questo, ma è già qualcosa”.

Meno contenti alcuni espositori, “le persone chiedono, s’informano e sono incuriosite, ma poche comprano. Per rilanciare le attività di zona basterebbe poco, dovremmo collaborare tutti”, confida un espositore locale.

Sono infatti tante le associazioni che partecipano e tutte di zona, era questo uno degli obiettivi alla base del bando pubblico del XV Municipio: fare rete, stringersi all’interno di un quartiere e darsi una mano con lo scopo di valorizzare uno specifico territorio.
“Non hai idea di quanti ragazzi che passano di qui, per esempio quelli che fanno animazione, sono già consci che dovranno creare una loro attività per emergere nel mondo lavorativo. È una realtà che sta prendendo piede anche grazie all’iniziativa, che spero si riveli un ponte per altre occasioni”, afferma Barbara Linardi.

E‘ talmente tanto l’entusiasmo dimostrato per questa manifestazione che già si pensa al dopo Labaro. “Vorremmo creare un evento simile da tenere un week-end al mese” ci confida Barbara concludendo. “E che questa volta possa chiamarsi Municipio XVoi”.

Barbara Polidori

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome