Home ATTUALITÀ Martegani-Nicolai (PD): “Falso allarme dell’opposizione, ufficio via Riano resta aperto”

Martegani-Nicolai (PD): “Falso allarme dell’opposizione, ufficio via Riano resta aperto”

comunicato“A dar retta ad alcuni consiglieri dell’opposizione, pare che l’ufficio anagrafico di via Riano, zona Ponte Milvio, sia prossimo a chiusura. Rassicuriamo i cittadini: così non è. A seguito del tavolo con i sindacati di questa notte, gli uffici rimarranno aperti con orario tradizionale per il mese di dicembre: la sospensione è differita a Gennaio” dichiarano Simonetta Nicolai Segretaria del Pd Ponte Milvio assieme alla Consigliera Alda Martegani.

“L’ufficio di via Riano riaprirà a Gennaio per consentire all’amministrazione di rinnovare il contratto dei suoi dipendenti. La legge infatti prevede che tra la scadenza del contratto e il suo rinnovo debbano intercorrere due settimane. Facendo un semplice calcolo, i lavoratori dell’ufficio – prosegue Martegani – potrebbero tornare sul posto di lavoro solo all’inizio delle ferie natalizie: naturale quindi che la riapertura dello sportello sia prevista per Gennaio. Spiace constatare che l’opposizione abbia esaurito i suoi argomenti, dovendo seminare false informazioni tra i cittadini con il rischio – precisa Nicolai – che gli stessi non possano usufruire dei servizi a cui hanno diritto per cattiva informazione.”

“L’ufficio di Via Riano rappresenta un obiettivo raggiunto dell’amministrazione Torquati e contemporaneamente una promessa mai rispettata dal centro-destra. Noi andiamo avanti – conclude Martegani – nell’impegno assunto con i nostri elettori: un impegno di trasparenza, efficienza e buon governo. Evidentemente una novità assoluta per chi ha amministrato il municipio negli ultimi vent’anni.”

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. “L’ufficio di Via Riano rappresenta un obiettivo raggiunto dell’amministrazione Torquati…”.
    Ma la Martegani è convinta quando fa certe dichiarazioni oppure parla tanto per avere un poco di visibilità??? Se fosse vera la prima che ho detto la cosa è “veramente preoccupante”…

  2. @Martegani
    Di seguito è quanto dichiarava Torquati a seguito del suo insediameno(giugno 2013), consapevole di come stavano realmente le cose sull’anagrafico di Via Riano: “Quanto prima voglio inaugurare ufficialmente l’ufficio anagrafico al piano terra del centro commerciale e sarà mio dovere invitare Gianni Giacomini, il nastro lo taglieremo insieme”
    Poi, se per il PD tagliare il nastro significa anche aver realizzato ciò che si sta inaugurando allora alzo le mani… è un’altro conto… anzi “un’altra storia”, scusate.

  3. Senza voler entrare in dinamiche “municipali”… non riesco a credere che possa esser vera l’affermazione: “La legge infatti prevede che tra la scadenza del contratto e il suo rinnovo debbano intercorrere due settimane.“, sarei grato se qualcuno volesse indicare qualche riferimento normativo a supporto di questa bella pensata…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome