Home ATTUALITÀ Via della Crescenza, Paris: “Strada chiusa fino a nuova comunicazione”

Via della Crescenza, Paris: “Strada chiusa fino a nuova comunicazione”

strada chiusaVia della Crescenza, chiusa questa mattina perchè ricoperta dal fango, non sarà riaperta questa sera, dal punto di vista della sicurezza degli automobilisti non ci sono le condizioni per farlo, anche perchè il fango sta continuando a scendere. A dare la notizia è Elisa Paris Assessore Lavori Pubblici del XV Municipio con una nota nelle quale si spiega la situazione della strada.

“Come comunicato questa mattina è stata chiusa via della Crescenza a causa di fango presente sulla carreggiata. Le forti piogge di ieri – spiega Paris – hanno saturato il terreno agricolo a monte della strada che ha provocato lo scivolamento delle terre superficiali che hanno invaso l’asfalto sotto forma di fango. L’Ufficio Tecnico del XV Municipio e l’Ama sono intervenuti da subito per pulire la carreggiata con l’obiettivo di riaprirla il prima possibile. Purtroppo il terreno sovrastante, essendo ancora pieno di acqua, sta continuando a rilasciare acqua mista a terra che rende impraticabile la via.”

“Non essendoci quindi al momento le condizioni di sicurezza, la strada resterà chiusa fino al sopralluogo operativo di domani mattina; questo per evitare possibili incidenti che si potrebbero verificare di notte con queste condizioni. Nella prima mattinata di domani, qualora fosse cessato qualsiasi oggettivo pericolo per gli automobilisti, la via potrà essere riaperta. Consigliamo perciò di controllare gli aggiornamenti presenti sul sito internet istituzionale del Municipio Roma XV.”

“Vista la gravità dell’accaduto – conclude l’assessore – il Municipio ha emesso nella giornata di oggi la prima diffida nei confronti della proprietà del terreno affinché provvedano immediatamente a mettere in atto soluzioni che evitino il ripetersi di tali accadimenti”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Sono anni che via della Crescenza presenta problemi di questo tipo. Quest’anno, il 31 gennaio 2013 quando la “bomba d’acqua” colpì la capitale, la strada in prossimità dell’incrocio con via Due ponti si allago al punto che alcuni lavoratori Telecom che si recavano al lavoro nella sede di via Oriolo romano tentando di passare danneggiarono seriamente il proprio veicolo che si riempì d’acqua. La strada deve quindi essere messa in sicurezza mediante canale di scolo delle acque piovane. Nel punto dove si è verificata la frana, quando piove forte, si forma una vera e propria “cascata” d’acqua che mette in serio pericolo la sicurezza stradale. Che si intevenga in maniera definitiva prima che ci scappi il morto.

  2. Via della Crescenza è una strada vicinale che pur essendo privata è è soggetta a servitù di uso pubblico.
    In tal caso, e solo in tale accezione (ovvero quando si tratta di strade utilizzate per pubblica utilità), le strade vicinali vengono assimilate alle strade comunali ex art. 2, 7° comma, d.lgs. n.° 285/1992 , e per esse il Comune è tenuto a concorrere alle spese di manutenzione.

    L’Assessore ai lavori pubblici del XV Municipio dovrebbe essere al corrente di ciò ed è inutile che emette “diffida nei confronti della proprietà del terreno affinché provvedano immediatamente a mettere in atto soluzioni che evitino il ripetersi di tali accadimenti”.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome