Home ATTUALITÀ BiciRoma: “Ponte Milvio negato ai ciclisti”

BiciRoma: “Ponte Milvio negato ai ciclisti”

bicipm.jpgFausto Bonafaccia, fondatore e presidente di BiciRoma, l’associazione pro due ruote più rappresentativa di Roma con i suoi circa ottomila iscritti, denuncia per l’ennesima volta le difficoltà che gli amanti della bici incontrano a Ponte Milvio, dove ogni domenica si danno appuntamento per lunghe pedalate sulla ciclabile. L’ultimo episodio risale al week-end appena trascorso.

L’evento scatenante è l’esposizione della sfera con la Smart al centro del piazzale a sinistra della Torretta Valadier, una promozione targata Mercedes per lanciare il nuovo modello della city car.

“Nonostante che la Mercedes produca anche una e-bike, hanno dato una brutta immagina della loro attenzione per la mobilità ciclistica e sostenibile visto che hanno parcheggiato le loro auto sul piazzale, formalmente isola pedonale, e in quel che resta del parcheggio bici. Parcheggio  che il XV Municipio si era impegnato a ripristinare ma del quale è rimasto il solo cartello, pure sbilenco” sostiene Bonafaccia documentando il tutto con una foto.

pmnegato2.jpg

“E che dire poi delle difficoltà per i ciclisti, dovute al mercatino che ieri alle 10 ancora doveva mettere il nastro separatore, e del proliferare di abusivi sul piazzale stesso? Questa è lo sviluppo della mobilità ciclistica e sostenibile a Ponte Milvio” esclama Bonafaccia.

Ma non è tutto. Sostiene infatti che “a BiciRoma non è stato permesso di realizzare il BiciRoma Point che unirebbe anche le due piste ciclabili ora scollegate e in più l’associazione è stata obbligata a spostare il suo stand perchè la sua visione deturpava lo scenario del monumento. Invece – conclude ironico – queste auto della Mercedes parcheggiate sul piazzale e gli abusivi che ci sono ogni domenica lo valorizzano!”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome