Home ATTUALITÀ Flaminia: riaperto sottopasso Euclide, viabilità regolare

Flaminia: riaperto sottopasso Euclide, viabilità regolare

torquati-paris.jpgE’ stato appena riaperto il sottopasso di via Flaminia, all’altezza del centro Euclide e da questo momento la viabilità è quindi tornata regolare. Ne danno notizia in una nota Daniele Torquati, Presidente del XV Municipio, ed Elisa Paris Assessore ai Lavori Pubblici.

“Le operazioni per togliere l’acqua – spiegano – sono state più complesse del previsto ma hanno permesso di individuare la causa: questa volta a differenza del passato l’allagamento non è dovuto al cattivo funzionamento del sistema di raccolta dell’acqua piovana, sul quale si è intervenuti subito dopo l’alluvione del 31 gennaio, ma a un difetto strutturale rilevato, nell’intervento di oggi, sul canale di allontanamento verso il fosso della Crescenza.

“I lavori realizzati subito dopo l’alluvione del 31 gennaio hanno infatti permesso che l’allagamento si verificasse con tempi ben più lunghi rispetto al passato, con chiusura della strada nella serata di ieri, dopo oltre 24 ore di pioggia ininterrotta in quella zona. Ma nonostante questo ottimo intervento, che ad oggi non risulta quindi essere risolutivo, come Municipio – concludono Torqauti e Paris – ci siamo già attivati presso il Dipartimento Lavori Pubblici del Comune di Roma per sollecitare una nuova operazione per far si che questo problema strutturale del canale di allontanamento venga affrontato già nei prossimi giorni”.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Venerdì il traffico era letteralmente impazzito con ripercussioni fino alla viabilità interna di Labaro e Prima Porta. Molte persone hanno impiegato circa due ore per raggiungere Corso Francia (poco meno del tempo necessario a raggiungere Firenze) e cosa leggiamo tra le righe del comunicato del Presidente del Municipio e del suo Assessore? che in realtà è proprio grazie “all’ ottimo intervento” eseguito recentemente che si è evitato di chiudere prima il sottopasso di Tor di Quinto. Come dire che dobbiamo pure ringraziare il Municipio se i disagi sono stati contenuti. In un paese normale un normale amministratore avrebbe chiesto scusa ai suoi concittadini .

  2. nei prossimi giorni chiederò un resoconto dettagliato dei lavori che sono stati eseguiti e dell’importo speso.

    se dopo i lavori a seguito di un evento meteorologico non disastroso ci si allaga subito vuol dire che i lavori sono stati fatti male….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome