Home ATTUALITÀ Cassia, violati i locali dei Servizi Sociali del XV Municipio

Cassia, violati i locali dei Servizi Sociali del XV Municipio

sociale.JPG“Ignobile e inquietante gesto a danno degli Uffici del Servizio Sociale del XV Municipio di via Cassia 472. Nella notte ignoti sono entrati, rompendo la porta antincendio, nei locali del Servizio sociale. E’ la terza volta, nel giro di pochi mesi, che subiamo “visite” notturne apparentemente mirate”. A renderlo noto è Michela Ottavi, assessore alle politiche sociali.

“La scorsa volta era stato sottratto il computer con i dati relativi al bilancio municipale e questa notte l’interesse è stato solo per le stanze del Segretariato sociale e per la documentazione da questo posseduta. Sono state infatti aperte le cartelline che contenevano le liste dei contributi economici con le relative certificazioni: alcuni fogli sono stati trovati strappati sul pavimento, altri sono stati riposti nelle cartelline sbagliate.”

“Stiamo verificando la sottrazione di eventuali altri documenti con dati sensibili” racconta Michela Ottavi spiegando che “l’interesse è stato, inoltre, verso il locale dell’archivio, anch’esso visitato con la stesse modalità. L’unica sottrazione evidente sono i pochi soldi delle macchinette per caffè e bevande varie.”

“Proprio in questi giorni, grazie a una gestione virtuosa del bilancio del sociale, stavamo lavorando su ulteriori fondi da poter destinare ai contributi economici. Queste visite gettano inquietudine e compromettono il lavoro che il Municipio ogni giorno porta avanti nell’interesse dei più deboli. Cosa si cerca? Cosa non si vuole far venire alla luce oggi?” conclude Michela Ottavi alla quale fa eco Carla Scarfagna, dirigente dei Servizi sociali: “Sono molto preoccupata per quanto successo e credo siano necessari degli approfondimenti”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome