Home ATTUALITÀ La violenza di genere, un seminario sulla Cassia

La violenza di genere, un seminario sulla Cassia

genere.jpg“La violenza di genere”, un tema, in questo periodo, di estrema attualità. Se ne discuterà in un seminario dallo stesso titolo che, a cura dell’Associazione Genere Femminile, si terrà in via Cassia 472, nei locali della Scuola del Sociale della Provincia di Roma, nei giorni 10, 11, 12 novembre.

Il seminario è dedicato a persone interessate al tema e in particolare a insegnanti, genitori, animatori socio-assistenziali e operatori scolastici, sociali e della giustizia; neolaureati in giurisprudenza, psicologia e scienze sociali; operatrici e attiviste delle associazioni delle donne e di centri anti-violenza. E’ finalizzato a fornire conoscenze e strumenti volti ad individuare, contrastare e prevenire la violenza di genere e nasce dal desiderio di formare chi si occupa a vario titolo di tutela delle donne, ma anche dal desiderio di diffondere una cultura dell’accoglienza e del non giudizio.

“La violenza sulle donne – si legge sul sito dell’Associazione – è una pratica di matrice non patologica ma culturale e chi si occupa di queste tematiche evidenzia la necessità di “centri di aggregazione e ascolto per le donne vittime di violenza” e di politiche mirate per affrontare il problema.”

Il seminario fornirà dunque elementi fondamentali e qualificanti relativamente a: accoglienza e colloquio con donne vittime di violenza; lettura, analisi e discussione di casi di violenza; pregiudizi, discriminazioni e stereotipi di genere all’origine della violenza; servizi e interventi a favore delle donne vittime di violenza; diversi tipi di violenza; verso un linguaggio rispettoso dell’identità di genere; normativa specifica: un confronto europeo; rapporto tra vittima e persecutore; simulazioni di telefonate e di colloqui di accoglienza.

Per scaricare il programma cliccare qui. Per iscriversi, consultare le modalità sul sito www.generefemminile.it . Le iscrizioni terminano alle 12 del 5 novembre.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Servirà a qualcosa mentre alcune donne continuano a ricevere violenza da ex datori di lavoro che non pagano il tfr dopo vent’anni di “servizio” (tutelati ignobilmente) dalla legge mentre loro (i datori) stanno per traslocare a Tel Aviv?
    Questo sta succedendo nei “giorni nostri” … a P.zza Euclide… La violenza viene ancora tutelata, …non le persone.

  2. Usando il pretesto della “violenza di genere” si finira’ a parlare di una presunta emergenza omofobia (che non esiste!), per poi fare l’apologia del DDL liberticida Scalfarotto e delle adozioni omosessuali.

    Vorrei sbagliarmi ma questi somo i tempi….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome