Home ATTUALITÀ XV Municipio, il Consiglio chiede contraccezione gratuita in consultori

XV Municipio, il Consiglio chiede contraccezione gratuita in consultori

consulktiro.jpgUna nota del XV Municipio informa che nella seduta di martedì 23 settembre “il Consiglio ha approvato una mozione con la quale impegna il Presidente e la Giunta del Municipio a rivolgere alcune richieste al Sindaco e agli assessori competenti del Comune di Roma e della Regione Lazio sul tema della contraccezione gratuita”.

Queste le richieste:
garantire la gratuità di tutte le prestazioni relative alla contraccezione, di tutti i mezzi contraccettivi, anche quelli più moderni e sicuri, e delle analisi cliniche necessarie alla loro assunzione (definendo specifiche linee guida che, in base alle evidenze scientifiche, indichino le prestazioni necessarie per accedere alla scelta vera e consapevole della contraccezione;

garantire la facilità di accesso ai consultori, operando per completare la rete consultoriale e adeguare le equipe, come previsto dalle normative;

garantire le risorse necessarie affinché i consultori possano promuovere campagne di informazione “positiva” per la salute sessuale e riproduttiva lungo tutto l’arco della vita, realizzare interventi di educazione sessuale nelle scuole e nei luoghi di aggregazione, offrire attivamente le prestazioni sulla contraccezione in tutte le occasioni utili (“percorso nascita”, controlli post IVG, campagne e screening per la prevenzione dei tumori femminili, ecc.);

garantire la formazione continua degli operatori del sistema sanitario ai vari livelli territoriali ed ospedalieri, perché sappiano promuovere e realizzare le finalità e le funzioni consultoriali come previsto dalle normative;

aderire alla giornata mondiale della contraccezione del 26 settembre.

“La mozione – spiega la nota – è stata firmata da tutte le Consigliere di maggioranza Alda Martegani, Sara Martorano, Lucia Mosiello, EmiliaTricoli, Luigina Chirizzi, Sara Poletto, Agnese Rollo ed approvata all’unanimità dalla maggioranza, in assenza totale dell’opposizione.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. ….con tutto il rispetto per la apprezzabile iniziativa, ma gli Amministratori locali del Municipio non hanno problemi e argomenti più urgenti e impellenti oltre che confacenti alle loro competenze (e tra queste non rientrano sicuramente la Sanità controlli post IVG, campagne e screening per la prevenzione dei tumori femminili, ecc.) ??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome