Home ATTUALITÀ In manette la banda dei rolex, numerose le rapine a Roma Nord

In manette la banda dei rolex, numerose le rapine a Roma Nord

rolex.jpgSgominata la banda dei rolex che agiva da tempo su Roma. Numerosi i colpi messi a segno ai Parioli, a Ponte Milvio, a Prati nell’ultima dozzina di mesi. Sette le persone, di età compresa fra i 27 e i 56 anni, arrestate dagli agenti della Squadra mobile di Roma, al termine di un lungo lavoro di indagine, con l’accusa di rapina aggravata.

Da diverso tempo, gli agenti della Squadra Mobile romana stavano lavorando per individuare la pericolosa banda di origine partenopea che operava nella Capitale, ove aveva assestato diversi ”colpi” ai danni di malcapitati possessori di orologi di valore che venivano aggrediti e rapinati specialmente nei quartieri Salario, Parioli, Flaminio e Prati.

Nella quasi totalità dei casi, i malviventi individuavano le vittime viaggiando a bordo di due scooter, normalmente a coppia e facendo attenzione alla presenza di eventuali pattuglie delle forze dell’ordine. La vittima, scelta in base alla zona, e all’autovettura di particolare valore in suo possesso, veniva agganciata, seguita ed aggredita non appena si fermava al semaforo o all’interno di parcheggi o garage privati.
La vittima veniva minacciata con un’arma da fuoco o con la simulazione di un incidente stradale (danneggiamento dello specchietto) dopodiché, ottenuto il bottino, i malviventi si davano alla fuga nel traffico cittadino effettuando anche spericolate manovre contromano.

Dalle indagini e’ risultato che tutti i componenti della banda provenivano dai ”Quartieri Spagnoli” di Napoli, e che sono stati autori di almeno sette rapine aggravate commesse a Roma quest’anno, ai danni di possessori di orologi ”Rolex” o di altre marche di elevato valore.

Quattro componenti della banda erano già stati arrestati lo scorso 23 maggio, durante un servizio di controllo ad opera degli agenti della squadra mobile di Roma, con indosso un orologio da polso marca Patek Philippe modello ”Le ore del mondo” ed un Rolex modello Daytona.
Dal racconto delle vittime, gli agenti hanno ricostruito che i rapinatori erano a bordo di tre scooter Honda modello Sh300, e dopo essersi accorti che un passeggero di una Mercedes possedeva un orologio di elevato valore, lo hanno ‘agganciato e pedinato’ nei pressi di via Cola di Rienzo, e ad un semaforo lo hanno aggredito strappandogli l’orologio Patek Philippe, del valore di circa 35.000 euro e provocandogli alcune escoriazioni.

Dalle indagini e’ emersa anche un’altra rapina avvenuta a Ponte Milvio, che aveva fruttato un Rolex Daytona con cassa in oro, trovato indosso ai malviventi. La vittima ha dichiarato di essere stata seguita fino all’interno del suo garage e mentre percheggiava e’ stata immobilizzata da due individui e rapinata del prezioso orologio da polso.

Gli altri membri della banda sono stati successivamente individuati grazie al controllo di un nutrito numero di foto segnaletiche di rapinatori, prevalentemente di origine partenopea, ed all’analisi dei tabulati del traffico telefonico, attività che hanno permesso di ”chiudere il cerchio” nei confronti della banda. (fonte Adnkronos)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome