Home ATTUALITÀ Cesano, atmosfere medievali tra sacro e profano dal 12 al 14 settembre

Cesano, atmosfere medievali tra sacro e profano dal 12 al 14 settembre

festa-cesano.jpgAlla scoperta del borgo medievale di Cesano. Un’occasione da cogliere nel secondo week-end di settembre durante la Festa per i 506 anni del ritrovamento del Santissimo Crocifisso. Dal 12 al 14 settembre questo caratteristico lembo del XV Municipio, tra il lago di Martignano e la Cassia bis, farà da quinta teatrale a concerti e spettacoli di piazza, cerimonie religiose ed esposizioni di prodotti locali.

Riprendendo un’antica tradizione romana, tra i vicoli e le piazzette di Cesano, troveranno spazio anche le classiche “fraschette nostrane” dove saranno proposti gustosi piatti della cucina locale.

In linea con il nuovo taglio ‘green’ impresso all’evento, forti del successo riscosso l’anno scorso, gli abitanti puntano anche quest’anno al costo zero e al risparmio energetico: non più luminarie e generatori di corrente ma fiaccole e lanterne, via i gazebo di plastica con cineserie e i prodotti industriali e spazio a banchetti con i prodotti tipici dell’enogastronomia locale e delle arti e mestieri del territorio, allestiti nelle vecchie botteghe o nelle cantine scavate nel tufo.

Saranno esposti anche una serie di pannelli e di gigantografie che illustreranno la storia, l’archeologia, i beni architettonici e monumentali della Massa Cesana.

La comunità locale che organizza la manifestazione darà vita a un corteo storico in costume medievale con figuranti scelti fra gli abitanti dei rioni. Momento clou della festa sarà l’esposizione del SS. Crocifisso ligneo all’esterno della chiesa con una Messa solenne che sarà celebrata in piazza.

Inoltre, si svolgeranno alcune manifestazioni equestri con i butteri e il Palio dei Rioni. Sempre in tema ‘verde’, oltre al fatto che il borgo è inserito nel Parco di Bracciano e Martignano, le sue strade e piazze saranno arricchite da fiori e piante forniti da florovivaisti del territorio.

La musica farà da sottofondo alla manifestazione per tutti e tre i giorni con la premiata banda Orchestra di Poggiobustone, una rassegna di musica del territorio, musicisti di strada, una compagnia di saltimbanchi, ma non mancherà un’incursione nella musica contemporanea con happening Dj in piazza.

A livello commerciale, ribadendo che il budget della festa è a costo zero e che tutto il ricavato andrà in beneficenza e solidarietà, quest’anno per dare un ulteriore stimolo alla partecipazione si svolgerà un lotteria particolarmente ricca che metterà in palio come primo premio un automobile FIAT Panda full optional, come secondo uno scooterone Piaggio e tanti, tantissimi altri premi.

Per info e dettagli sul programma cliccare qui: www.festacesano.it

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Evviva. Sono belle iniziative.
    Se poi ci fosse un posteggio di scambio ed una navetta per arrivare al Borgo sarebbe proprio perfetto.

    Già, invece di pedonalizzare la strada per Martignano sarebbe molto più utile incrementare il trasporto pubblico a Roma Nord.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome