Home ATTUALITÀ Parcheggio Cesano, Mocci (NCD): “Torquati e il gioco dello scaricabarile”

Parcheggio Cesano, Mocci (NCD): “Torquati e il gioco dello scaricabarile”

mocci2.jpgA seguito delle dichiarazioni del Presidente del XV Municipio Daniele Torquati in merito alla chiusura dell’area parcheggio antistante i supermercati di Cesano Despar e Europsin, da Giuseppe Mocci, Capogruppo NCD dello stesso municipio, riceviamo e pubblichiamo.

“Da parte del sottoscritto e del Consigliere Giuliano Pandolfi non è stata mossa nessuna accusa all’attuale amministrazione riguardo al problema in questione. E’ opportuno precisare che la precedente amministrazione municipale, guidata dal Centrodestra, ha terminato il mandato il 4 Maggio 2013. All’epoca, in quell’area non era aperto nessun supermercato ed il parcheggio antistante non è stato mai inaugurato, quindi nessuna “apertura in pompa magna”. E’ giusto ricordare che l’attuale amministrazione Capitolina e Municipale si è insediata a Giugno 2013 e che i supermercati in questione, “Despar” e “Europsin”, sono stati aperti da Ottobre 2013 in poi, quindi successivamente all’insediamento dei nuovi governanti. Solo a seguito della loro apertura il parcheggio è stato utilizzato dagli utenti, oltretutto per volere dell’aziende che ha realizzato l’opera.”

“Chiedere al Sindaco di Roma e al Presidente del Municipio – continua Mocci – di attivarsi per completare i lavori attraverso la cantierizzazione per “stralci funzionali”, è stata una nostra proposta per risolvere un problema che sta determinando enormi disagi ai cittadini della zona e alla viabilità. Ciò significa dividere il parcheggio in due o più aree al fine di realizzare il completamento dell’opera in modo non invasivo, lasciando le parti non ancora soggette a cantierizzazione a disposizione della cittadinanza. Solo in questo modo è possibile ultimare i lavori riducendo il più possibile il disagio alla collettività.”

“Purtroppo – sottolinea il capogruppo NCD – anche i questa occasione, il Presidente Torquati ha mostrato “totale mancanza di serietà”, tanto per usare le sue parola, gettando fango contro i Consiglieri di opposizione e affermando cose non vere. L’invito che gli rivolgo è di non continuare a “gioca a scaricabarile” o atteggiarsi come “uomo solo al comando” che non vuole accettare consigli. Visti i risultati portati a casa da un anno a questa parte – conclude Mocci – sarebbe più opportuno ascoltare anche gli altri, magari una volta tanto anche la voce dell’opposizione.”

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Vedo che il Presidente Torquati continua a dare i numeri (date) come nelle Tombolate Natalizie…. e si rivolge ai cittadini con molta approssimazione.
    Quel parcheggio non è stato mai aperto ufficialmente ma è stato il costruttore a togliere le barriere di protezione per renderlo disponibile ai clienti dei supermercati (per suo interesse ovviamente) a seguito della loro apertura. Da accertamenti fatti posso precisare che l’Eurospin è stato aperto nella primavera del 2013 (Aprime/Maggio), mentre il Despar è stato aperto a Novembre 2013. Comunque tutti e due successivamente al periodo di governo della precedente amministrazione. Solo con l’apertura dei supermercati il parcheggio è entrato in funzione, ma senza nessuna “apertura in pompa magna”…

  2. La mia personale opinione è che la vecchia amministrazione ha chiuso gli occhi quando il parcheggio è stato aperto e, la nuova amministrazione ,li ha chiusi quando è subentrata alla vecchia. Se non ci fosse stato l’incidente mortale sarebbe rimasto tutto così .La vostra sembra solo una disputa di partiti che non credo giovi molto. Ripeto, è solo una mia opinione.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome